Se non si può andare al ristorante, è lo chef che viene a casa tua. Ecco qual è l’idea per il menù di Cannavacciuolo da asporto!

In tempi di pandemia la necessità aguzza l’ingegno e così anche il pluristellato chef Antonino Cannavacciuolo studia un menù da asporto. Il take away infatti è la soluzione adottata da molti per far fronte all’impossibilità di cenare al ristorante e il successo è stato immediato. Cucinare è bello, ma regalarsi un menù stellato direttamente a casa propria è davvero un’idea da apprezzare!

Cannavacciuolo quindi ha studiato due diversi menù per il food delivery prendendo come punti di appoggio i due bistrot, quello di Torino e quello di Novara; non è presente, invece, un menù da asporto da Villa Crespi.

Curiosi? Vediamo insieme quanto costa il menù da asporto di Cannavacciuolo (e cosa prevede)!

Quando costa il menù da asporto di Cannavacciuolo?

A partire dal 13 maggio 2020 per Torino e dall’8 maggio per Novara, Cannavacciuolo ha studiato due diversi menù da asporto insieme ai rispettivi chef dei due bistrot. Le offerte quindi sono diverse e hanno un prezzo variabile a partire da 2 euro. In aggiunta, è possibile attingere alla vasta carta dei vini e consumare il tutto comodamente a casa propria.

Il bistrot di Torino

Menù asporto Cannavacciuolo Torino
Fonte foto: https://www.cannavacciuolobistrot.it/torino/delivery/

Presso il Bistrot di Torino è possibile ordinare un menù da asporto completo al costo di 55 euro, dall’antipasto al dolce. Il menù dello chef a casa tua comprende il tonno vitellato come antipasto, paccheri con ragù napoletano, guancia di vitello con friggiteli e, per concludere, babà. In alternativa è possibile ordinare alla carta.

Le ordinazioni dovranno arrivare attraverso il sito ufficiale entro le 10.30 per il pranzo e le 16.30 per la cena e potranno essere consegnate solo per i residenti nella città di Torino.

Il bistrot di Novara

Menù asporto Cannavacciuolo Novara
Fonte foto: https://www.cannavacciuolobistrot.it/novara/delivery/

Dal bistrot di Novara viene servita invece una zona leggermente più ampia che, oltre alla città, comprende i comuni di San Pietro Mosezzo, Trecate e Caltignaga. Qui non è previsto nessun menù degustazione ma tutta una serie di pietanze tipiche della cucina mediterranea; i prezzi vanno dai 2 ai 16 euro.

Anche in questo caso gli ordini vanno fatti attraverso il sito ufficiale rispettano le tempistiche indicate sopra.

Oltre a Cannavacciuolo anche Carlo Cracco ha ideato un menù da asporto: curiosi di scoprire quanto costa?

Spesa intelligente e fake news: scarica QUI la guida per difendersi ai tempi del coronavirus.

Mai più dieta punitiva!


Si può sostituire la frittura con la cottura al forno? Ecco come

Quale vino abbinare alla pizza?