Ingredienti:
• 3 albumi
• 170 g di zucchero semolato
• 1 pizzico di sale
• succo di limone q.b.
difficoltà: facile
persone: 1
preparazione: 5 min
cottura: 55 min
kcal porzione: 70

Ecco tutti i consigli da seguire per preparare le meringhe in friggitrice ad aria, gonfie e soffici per guarnire tutti i vostri dolci.

Da oggi è possibile preparare le meringhe in friggitrice ad aria. Si tratta di una delle più tradizionali preparazioni di pasticceria italiana: tanto semplice quanto accurata da realizzare, perché ha bisogno di molta attenzione. Per preparare delle meringhe gonfie e ben stabili, dovete tenere a mente alcuni consigli, basta seguirli e avrete come risultato delle meringhe ottime per guarnire i vostri dolci e renderli ancora più spettacolari.

Meringhe in friggitrice ad aria
Meringhe in friggitrice ad aria

10 ricette detox per tornare in forma

Preparazione della ricetta per le meringhe in friggitrice ad aria

  1. Ciò che vi serve sono delle uova a temperatura ambiente. Dovete sgusciarle e dividere i tuorli dagli albumi; raccogliete questi ultimi in una ciotola.
  2. Poi, aggiungete un pizzico di sale, abbastanza scarso.
  3. Prendete le fruste elettriche e cominciate a lavorare gli albumi, impostando una velocità moderata.
  4. Mentre lavorate, aggiungete un cucchiaio alla volta dello zucchero semolato.
  5. Intervallate l’aggiunta dello zucchero di alcuni secondi, per permettere al composto di gonfiarsi.
  6. Man mano, dovete ottenere una spuma gonfia, lucida e ben compatta. Quindi, smettete di mescolare.
  7. Aggiungete poche gocce di succo di limone e mescolate con una spatola, compiendo movimenti delicati e dal basso verso l’alto.
  8. A questo punto, trasferite il composto in una sac à poche.
  9. Sul fondo del cestello della friggitrice ad aria, stendete un foglio di carta forno e usatelo per realizzare le meringhe. Con la sac à poche formate dei ciuffetti, con diametro di circa 4-5 cm. Ricordate di distanziarli tra loro.
  10. Una cosa molto importante è preriscaldare la vostra air fryer prima della cottura, a 220°C.
  11. Procedete facendo cuocere a 120°C per 10 minuti; poi, passate a 100°C facendo cuocere per circa altri 50 minuti (il tempo varia in base al modello di elettrodomestico).
  12. Una volta terminata la cottura, aprite il cassetto e lasciatele raffreddare al suo interno per qualche minuto. Quando si sono raffreddate, potete utilizzarle.

Se vi è piaciuta la ricetta provate anche quella più classica, con cottura in forno.

Conservazione

Potete conservarle in un barattolo in vetro con chiusura ermetica, per alcune settimane in un luogo asciutto e lontano da fonti di calore.

Leggi anche
Guida pratica su come usare la friggitrice ad aria in modo perfetto!
0/5 (0 Reviews)

Riproduzione riservata © 2024 - PC

ultimo aggiornamento: 24-01-2024


Zuppa di ceci, pomodoro e carote: un ottimo comfort food!

Gateau di patate di Bruno Barbieri