Minestra celestina o Frittatensuppe: ricetta del primo piatto tedesco

Conoscete la minestra celestina? Prepariamo insieme questa buonissima zuppa tedesca

Ingredienti:
• 125 g di farina 0
• 250 ml di latte
• 20 g di burro
• 2 uova
• grana padano macinato q.b.
• sale q.b.
• pepe q.b.
• erba cipollina q.b.
• brodo di carne o vegetale q.b.
difficoltà: facile
persone: 4
preparazione: 30 min
cottura: 30 min

Ecco a voi una saporita ricetta alpina, in particolare dell’area tedesca, nota in Italia con il nome di minestra celestina: da servire con un ottimo brodo!

Oggi vi proponiamo la ricetta di una minestra in brodo consumata molto nel Nord Italia ma con origini austriache, tedesche, svizzere e anche francesi. Nota da noi come minestra celestina, è conosciuta anche con altri nomi come Frittatensuppe, Fladlesuppe o Consommé Celestine. L’impasto base è preparato con una sorta di pastella che poi viene cotta come nella preparazione delle crepes che poi vanno tagliate prima della cottura in brodo. Ecco la ricetta!

minestra celestina
minestra celestina

Preparazione della zuppa alla celestina

  1. Per prima cosa fate sciogliere il burro in un pentolino poi spegnete il fuoco e fatelo raffreddare. Sgusciate le uova all’interno di una terrina, unite il latte, la farina, il grana, il sale e il pepe e mescolate con l’aiuto di una frusta in modo da ottenere una pastella omogenea e priva di grumi.
  2. Coprite la terrina con la pellicola trasparente e lasciate riposare per 30 minuti.
  3. Trascorso il tempo di riposo della pastella ungete il fondo di una padella e mettete sul fuoco. Versate un mestolino di impasto nella padella calda, roteate la padella in modo da distribuire la pastella sul fondo della padella e fate cuocere da entrambi i lati.
  4. Proseguite in questo modo fino a terminare la pastella a vostra disposizione.
  5. Fate raffreddare le crepes, poi arrotolatele una alla volta e tagliatele a listarelle non troppo sottili ma nemmeno troppo grosse, come se doveste realizzare le tagliatelle.
  6. Fate cuocere la pasta nel brodo caldo giusto il tempo di farle venire a galla. A cottura ultimata spegnete il fuoco e servite, terminate con una spolverata di erba cipollina tritata, buon appetito!

In alternativa potete provare la ricetta dei canederli.

Aggiungi al ricettario

ultimo aggiornamento: 13-11-2019

X