Misticanza con pomodori confit

Misticanza con pomodori confit, scaglie di mandorle e olio alla salvia

La misticanza con pomodori confit, scaglie di mandorle e olio alla salvia è un contorno fresco dal sapore variegato.

La misticanza con pomodori confit, scaglie di mandorle e olio alla salvia può accompagnare piacevolmente qualunque tipo di secondo piatto, preparato nei modi più differenti e con gli ingredienti più disparati.

I pomodori confit sono facili da preparare in casa: l’unica cosa di cui dovrete armarvi sarà un po’ di tempo, perché occorrono circa un’ora e mezza per cuocere alla perfezione i pomodori. Ne vale la pena, ve lo possiamo assicurare!

Se non avete l’olio aromatizzato alla salvia andranno benissimo anche quello al romsmarino, al basilico, al limone oppure del semplice olio evo.

Leggi anche: Verdure miste confit.

DIFFICOLTÀ: 1

COTTURA: 90′

TEMPO DI PREPARAZIONE: 30′

INGREDIENTI: *4 persone*

  • 200 gr di misticanza
  • 400 gr di pomodori ciliegino
  • 1 cucchiaio di zucchero semolato
  • 1 spicchio d’aglio
  • origano secco
  • olio extra vergine di oliva
  • sale fino
  • olio aromatizzato (per il condimento)
  • scaglie di mandorle

PREPARAZIONE:

Per preparare la vostra misticanza con pomodori confit, scaglie di mandorle e olio alla salvia, cominciate dai pomodori. Troverete il procedimento per il metodo di cottura confit nell’articolo che segue.

Leggi anche: Come fare i pomodori confit.

Lavate e asciugate la misticanza, a cui potrete aggiungere altra insalata fresca, spinaci novelli o verdure crude a piacere, a seconda della stagione.

Unite all’insalata i pomodori confit e spolverizzate con delle scaglie di mandorle pelate. Condite con olio evo o, meglio ancora, con olio aromatizzato alla salvia o ad altre erbe.

Servite la vostra misticanza con pomodori confit, scaglie di mandorle e olio alla salvia come fresco contorno.

BUON APPETITO!

Aggiungi al ricettario

ultimo aggiornamento: 02-09-2015

X