Ingredienti:
• 500 g di mortadella (fetta unica)
• 2 uova
• sale q.b.
• farina q.b.
• pangrattato q.b.
• olio di semi q.b.
difficoltà: facile
persone: 4
preparazione: 10 min
cottura: 10 min
kcal porzione: 317

Ecco la ricetta golosa e super facile per preparare la mortadella fritta, uno snack gustoso e pronto in pochi minuti.

La mortadella impanata e fritta è uno snack sfizioso da servire in molte occasioni. Come spuntino pomeridiano o anche a tavola, come antipasto o secondo piatto, in ogni caso è sempre un’idea gustosa. Questa è una ricetta sfiziosa e genuina. L’ingrediente principale è il fantastico salume rosa, amato da grandi e piccoli, e che potete usare con o senza pistacchi. Il procedimento richiede davvero pochi minuti perché, dopo aver fatto a fette la mortadella, non basta fare altro che impanarla nel pangrattato e friggerla in olio. In questo modo, possiamo far contenti anche i tanti amanti del fritto!

10 ricette per tenersi in forma

Mortadella fritta
Mortadella fritta

Preparazione della ricetta per la mortadella fritta

  1. Per prima cosa, procuratevi un pezzo abbastanza grande di mortadella, che dovete tagliare a fette abbastanza spesse. In alternativa, potete acquistare delle fette spesse già al supermercato.
  2. Sgusciate le uova in una ciotola e aggiungete un pizzico di sale.
  3. A questo punto, sbattetele leggermente usando una forchetta.
  4. In un’altra ciotolina, possibilmente con bordi bassi, versate la farina; in un’altra ancora, raccogliete pangrattato a sufficienza.
  5. Procedete alla panatura di ogni singola fetta di mortadella. Infarinate completamente una fetta, immergetela nell’uovo sbattuto e, in ultimo, passatela nel pangrattato; nell’ultimo passaggio, pressate per bene il prodotto, in modo da far aderire il pangrattato.
  6. Man mano che procedete, poggiatele su un vassoio.
  7. Riempite con abbastanza olio di semi una pentola e mettetela sul fuoco per far scaldare il contenuto.
  8. Una volta scaldato a sufficienza l’olio, potete procedere alla frittura.
  9. Immergetene nel liquido un paio alla volta e fate friggere su entrambi i lati. Quando sono ben dorate, scolate e mettete ad asciugare su un vassoio coperto con carta assorbente.
  10. Quando sono tiepide, potete servirle.

Conservazione

La mortadella a fette fritta è gustosissima se mangiata al momento. In alternativa, potete conservarla per massimo 1 giorno.

E voi avete provato il risotto alla mortadella?

0/5 (0 Reviews)

Clicca qui per seguire Primo Chef su Instagram
Clicca qui per seguire Primo Chef su TikTok
Clicca qui per seguire la nostra pagina Facebook
Clicca qui per entrare nel nostro gruppo
Clicca qui per iscriverti al nostro canale Telegram
Clicca qui per seguire Primo Chef su Twitter

Riproduzione riservata © 2022 - PC

Aperitivo

ultimo aggiornamento: 10-09-2022


Caffè viennese con cioccolato, panna e cannella

La pasta feta e pomodorini è uno dei primi piatti più buoni che ci siano, scommettiamo?