Le differenze fra mousse, paté e terrina: che cosa sono e cosa cambia

Qual è la differenza tra mousse e paté? Scopriamo insieme!

Spesso chiamati indistintamente mousse o paté, questi due prodotti si differenziano tra loro per diversi motivi. Scopriamo insieme quali sono…e che cosa cambia dalle terrine!

Quando si parla di cibo è sempre meglio essere chiari, o i foodies vi massacreranno senza pietà! Ecco quindi che oggi andiamo alla scoperta di alcuni prodotti, più o meno tipici della nostra tradizione culinaria, che spesso vengono confusi tra loro: paté, mousse e terrine. Quali sono le differenze? Scopriamo insieme con questa pratica guida.

Cos’è il paté?

Paté è un termine di origine francese che indica una preparazione a base di carne, pesce o verdura. Questi vengono triturati finemente quindi cotti, solitamente a bagnomaria, e infine amalgamati con un grasso che può essere di origine animale (burro o strutto) o vegetale (olio).

Tra ipaté più famosi al mondo c’è quello di foie gras: questo paté di fegato, tipico della cucina francese, preparato con frattaglie di animali messi all’ingrasso. Meno cruento e sicuramente più salutare, è il paté di tonno.

mousse
Fonte foto: https://pixabay.com/it/antipasto-cibo-snack-nutrizione-3559503/

Cosa sono le mousse?

Le mousse sono un prodotto gastronomico sempre a base di pesce, carne o verdure, crudi o cotti. Questa volta però gli ingredienti leganti sono la panna o l’albume d’uovo montato a neve. Tra le mousse salate più conosciute ci sono la mousse di tonno, la mousse di salmone e la mousse di prosciutto.

Esistono anche le mousse dolci, molto utilizzate in pasticceria per la preparazione di dolci più o meno elaborati. Anche in questo caso la base è la panna (o l’albume) a cui vengono aggiunti cioccolato, per creare la mousse al cioccolato, oppure purea di frutta. In quest’ultimo caso possiamo ottenere deliziose mousse di fragole o mousse di limone.

terrine
Fonte foto: https://pixabay.com/it/terrina-di-salmone-mangiare-salmone-592637/

Cosa sono le terrine?

Le terrine prendono il nome dal contenitore in cui vengono preparate. Questo prodotto, di origine francese, può essere preparato partendo sia da un patè che da una mousse. Le versioni più ricche prevedono anche una copertura esterna a base di gelatina, mentre in altri casi gli ingredienti vengono tritati, disposti a strati e poi il tutto viene cotto al forno.

Tra le ricette più diffuse ci sono le terrine di verdure e le terrine di pollo.

Fonte foto: https://pixabay.com/it/antipasto-cibo-snack-nutrizione-3559503/ ; https://pixabay.com/it/terrina-di-salmone-mangiare-salmone-592637/

Aggiungi al ricettario

ultimo aggiornamento: 26-12-2018

X