Ingredienti:
• 100 g di biscotti secchi
• 200 g di yogurt naturale intero
• 200 ml di panna fresca
• 25 g di burro freddo
• 150 g di amarene sciroppate
• sciroppo delle amarene q.b.
difficoltà: facile
persone: 4
preparazione: 15 min
cottura: 00 min

La mousse di yogurt con amarene ci porta in paradiso, per un istante gli altri scompaiono: è un’ondata di dolcissimo piacere.

La mousse di yogurt con amarene è un piacere assoluto. È un dolce alla portata di chiunque, velocissimo da preparare, e anche di grande impatto scenico. È morbido e setoso, e la freschezza della panna e dello yogurt contrastano alla perfezione con il sapore dolce e pungente delle amarene. Il fondo di biscotto gli dona anche la dovuta croccantezza.

Curiosi di testarlo? Allora andiamo in cucina.

Ricette di Primavera: 9 piatti per la tua tavola

Mousse di yogurt con amarene
Mousse di yogurt con amarene

Preparazione della mousse di yogurt con amarene

  1. Mettete i biscotti secchi all’interno di un canovaccio pulito e frantumateli con un batticarne. Per farlo potete anche usare un mixer, ma solo per pochi secondi.
  2. Versate i biscotti in briciole in una ciotola e uniteli al burro. Il burro deve essere a temperatura ambiente e deve avere, come dicono gli chef, consistenza “pomata”. Mischiate bene.
  3. Prendete quattro bicchieri e dividete il composto di biscotti e burro all’interno di ciascuno di essi. Premete leggermente il composto compattandolo e livellandolo sul fondo del bicchiere.
  4. Montate la panna, è importante non aggiungere zucchero. La panna deve essere ferma, ma non esagerate, altrimenti saprà più di burro e meno di panna.
  5. Unite alla panna lo yogurt, mischiate bene ma molto delicatamente dal basso verso l’alto con una spatola, altrimenti correte il rischio di smontare il tutto.
  6. Dividete il composto di panna e yogurt nei bicchieri, aggiungete un cucchiaino di amarene e un’altro di panna e yogurt, lasciando lo spazio per il condimento finale.
  7. Mettete i bicchieri in frigorifero per almeno due ore.
  8. Al momento di servire, versate in ogni bicchiere un altro cucchiaio di sciroppo delle amarene e decorate il centro del bicchiere con 2/3 amarene. È il momento di portare questa golosità in tavola.

Se volete realizzare il dessert in casa al 100% non potete farvi sfuggire la ricetta delle amarene sciroppate!

Conservazione

Consigliamo di conservare il dessert per massimo 1-2 giorni in frigo, ben coperto dalla pellicola trasparente. Sconsigliamo la congelazione in freezer.

0/5 (0 Reviews)

Clicca qui per seguire Primo Chef su Instagram
Clicca qui per seguire Primo Chef su TikTok
Clicca qui per seguire la nostra pagina Facebook
Clicca qui per entrare nel nostro gruppo
Clicca qui per iscriverti al nostro canale Telegram
Clicca qui per seguire Primo Chef su Twitter

Riproduzione riservata © 2022 - PC

Ricette estive

ultimo aggiornamento: 16-06-2022


Mai pensato di preparare la riduzione all’aceto balsamico per insaporire le pietanze?

Amate i primi piatti sfiziosi? Ecco come preparare il risotto all’aceto balsamico