Ingredienti:
• 160 g di riso Carnaroli
• 300 ml di brodo vegetale
• 100 g di vino bianco
• 1/4 di cipolla bianca
• 20 g di burro
• 40 g di Parmigiano Reggiano
• 70 g di aceto balsamico
• sale q.b.
difficoltà: facile
persone: 2
preparazione: 10 min
cottura: 25 min

Il risotto all’aceto balsamico è una ricetta raffinata e particolare. Provatela in occasione di un pranzo o una cena diversa dal solito, non ve ne pentirete!

Non avete mai provato la ricetta del risotto all’aceto balsamico? Si tratta di una ricetta ricercata, tutto merito degli ingredienti protagonisti del piatto e il connubio che si crea tra riso, aceto e Parmigiano rende il piatto davvero prelibato. La base della preparazione è quella di un classico risotto, a cui va aggiunto un po’ di aceto a fine cottura e la riduzione al momento di portarlo in tavola. Siete pronti a farvi travolgere da tanta bontà? Andiamo in cucina e diamo il via ai lavori!

Ricette di Primavera: 9 piatti per la tua tavola

Risotto all'aceto balsamico
Risotto all’aceto balsamico

Preparazione del risotto all’aceto balsamico

  1. Per preparare il risotto al Parmigiano e aceto balsamico iniziate dalla riduzione: mettete l’aceto in un pentolino tenendo da parte circa un cucchiaio da aggiungere al risotto. Portate il pentolino sul fuoco e lasciate ridurre il liquido almeno della metà, poi spegnete il fuoco e tenete da parte.
  2. Prendete la cipolla, tritatela e fatela rosolare in padella con metà burro. In questa fase è importante far cuocere la cipolla fuoco basso, così che possa ammorbidirsi lentamente.
  3. Quando la cipolla risulterà morbida, aggiungete il riso, mescolate e fatelo tostare fino a quando non inizierà a sfrigolare. A questo punto sfumate con il vino, fate evaporare il liquido, insaporite con un pizzico di sale e proseguite la cottura aggiungendo il brodo caldo un po’ alla volta.
  4. Non appena il riso è pronto, spegnete la fiamma, aggiungete il resto del burro, il parmigiano grattugiato e il cucchiaio di aceto balsamico che avete tenuto da parte in precedenza.
  5. Mescolate bene per amalgamare tutti gli ingredienti, aggiustate di sale se necessario, coprite con il coperchio e lasciate riposare giusto per un paio di minuti.
  6. Impiattate e decorate il vostro piatto con la riduzione all’aceto, pomodorini e una spolverata di prezzemolo se di vostro gradimento.

Conservazione

Il risotto preparato in questo modo può essere conservato in frigorifero per un giorno. Prima di consumarlo consigliamo di riscaldarlo aggiungendo giusto qualche cucchiaio di acqua o di brodo se possibile.

Se vi piacciono le ricette facili e veloci di questo tipo non potete perdere la ricetta del risotto all’Amarone!

0/5 (0 Reviews)

Clicca qui per seguire Primo Chef su Instagram
Clicca qui per seguire Primo Chef su TikTok
Clicca qui per seguire la nostra pagina Facebook
Clicca qui per entrare nel nostro gruppo
Clicca qui per iscriverti al nostro canale Telegram
Clicca qui per seguire Primo Chef su Twitter

Riproduzione riservata © 2022 - PC

Ricette risotti

ultimo aggiornamento: 16-06-2022


Mousse di yogurt con amarene, il dessert veloce al cucchiaio di cui avevate bisogno!

Kebab, la ricetta per farlo in casa