Ingredienti:
• 500 g di farina
• 150 g di patate
• 150 g di zucchero
• 130 ml di latte
• 80 g di burro
• 3 uova
• 1 tuorlo
• 1/2 panetto di lievito fresco
• 1 limone bio
difficoltà: facile
persone: 4
preparazione: 20 min
cottura: 15 min

La ‘Mpigna molisana è un dolce lievitato a forma di ciambella il cui impasto contiene anche patate lesse per dare ulteriore sofficezza.

La ‘mpigna molisana è un dolce a forma di ciambellina preparato con un impasto lievitato all’interno del quale sono presenti anche le patate lesse. È proprio questa loro caratteristica a renderle così particolari e soffici e se a questo aggiungete che sono semplicissime da preparare allora il gioco è fatto. Dovrete avere un po’ di pazienza per la lievitazione ma vi possiamo garantire che le tradizionali ‘mpigne di patate varranno tutto il vostro tempo.

Con tutta probabilità, l’idea di aggiungere le patate risale ai tempi addietro quando questo alimento aveva un costo decisamente inferiore rispetto a quello della farina. Ecco quindi che l’impasto veniva “tagliato” in modo da ottenerne uno più economico, adatto anche per le fasce più povere della popolazione. Curiosi di scoprire come si prepara questo dolce tipico molisano.

Ricette di Primavera: 9 piatti per la tua tavola

'Mpigna molisana
‘Mpigna molisana

Come preparare la ricetta della ‘mpigna molisana

  1. Per prima cosa lessate le patate con la buccia partendo da acqua fredda fino a che non risulteranno cedevoli se infilzate con una forchetta. Ci vorranno all’incirca 30-40 minuti a seconda della dimensione. Mentre sono ancora calde poi schiacciatele con uno schiacciapatate (non è necessario rimuovere la buccia prima perché rimarrà all’interno dell’utensile) e lasciatele raffreddare prima di proseguire con la ricetta.
  2. In una ciotola capiente riunite la farina, lo zucchero, le patate, le uova e il lievito sciolto nel latte leggermente intiepidito. Profumate con la scorza grattugiata del limone.
  3. Mescolate dapprima con un cucchiaio poi a mano aggiungendo, quando l’impasto comincerà a compattarsi, il burro un tocchetto alla volta.
  4. Non appena otterrete un panetto omogeneo, mettetelo a lievitare nel forno spento con la luce accesa per circa 3 ore o fino a che non sarà raddoppiato di volume.
  5. Dividetelo in 10 parti uguali, formate dei filoncini di un centimetro di diametro e richiudeteli a ciambella, mettendoli a lievitare per un’ora ben distanziati su una teglia rivestita di carta forno.
  6. Spennellate le ‘mpigne molisane con il tuorlo e cuocete a 180°C per 15 minuti. Servitele dopo che si saranno raffreddate.

Questa ricetta della tradizione molisana è ottima sia per la colazione che per la merenda. Se cercate altre ricette facili e veloci simili allora vi consigliamo di provare le più leggere ciambelle all’acqua.

Conservazione

Le ciambelle molisane si conservano sotto una campana per dolci per 2-3 giorni, soffici come appena fatte. Volendo potete intiepidire qualche minuto al forno prima di consumarle.

0/5 (0 Reviews)

Clicca qui per seguire Primo Chef su Instagram
Clicca qui per seguire Primo Chef su TikTok
Clicca qui per seguire la nostra pagina Facebook
Clicca qui per entrare nel nostro gruppo
Clicca qui per iscriverti al nostro canale Telegram
Clicca qui per seguire Primo Chef su Twitter

Riproduzione riservata © 2022 - PC

ultimo aggiornamento: 18-03-2022


Le migliori ricette con i fagioli: come cucinare i legumi per stupire i vostri ospiti

Torcinelli, degli insoliti e molto saporiti involtini