I muffin al pomodoro e curry sono stuzzichini particolarmente gustosi da servire durante un buffet o come aperitivo.

Raramente si gustano salati, ma i muffin al pomodoro e curry costituiscono una valida alternativa ai soliti stuzzichini da aperitivo, studiati per chi ama le spezie e non vuole rinunciare a certi sapori. Entrati ormai di prepotenza nella cucina italiana da quella inglese e americana (perlopiù come dolci), i muffin salati possono essere presentati come antipasti, all’interno di un più ricco buffet o gustate come spuntino.

Leggi anche: Come fare muffin squisiti

DIFFICOLTA’: 1

COTTURA: 15′

TEMPO DI PREPARAZIONE: 10′

INGREDIENTI: *6 persone*

  • 100 gr di farina
  •  30 gr di Maizena
  •  2 cucchiaini di lievito in polvere per impasti salati
  •  1,5 litri di latte
  • 2 uova
  • 2 cucchiaio di olio extravergine di oliva
  • 4 cucchiaini di curry
  • 2 pomodori
  • 4 cucchiai di formaggio grattugiato
  • 1 cucchiaino di origano
  • sale q.b.
  • pepe q.b.

PREPARAZIONE:

Leggi anche: Muffin di spinaci e ricotta

Prima di procedere alla preparazione dei muffin al pomodoro e curry, preriscaldare il forno a 200 gradi.

Tagliare i pomodorini a dadini, nel frattempo in un recipiente mescolare la farina, la Maizena e il lievito in polvere. In un’altra ciotola sbattere l’uovo e unire il latte e all’olio di oliva. Incorporare a questo composto i pomodorini a cubetti, il formaggio grattugiato, l’origano e il curry. Salare e pepare.

Versare in quest’ultimo composto quello secco formato da farina, maizena e lievito, rovesciando con un unico movimento. Mescolare appena, poi utilizzare il composto ormai unico per riempire gli stampini da muffin.

Cuocere in forno per 10-12 minuti. Fare raffreddare e servire i muffin al pomodoro e curry.

BUON APPETITO!

0/5 (0 Reviews)

Trofie con broccoletti al profumo di curry

Pomodori ripieni di riso e scamorza