Obwarzanek: le ciambelle di pane tipiche della Polonia

Ingredienti:
• 500 g di farina 00
• 250 ml di acqua
• 25 g di lievito di birra fresco
• 3 cucchiai di burro
• 1 cucchiaino di zucchero
• 1 cucchiaino di sale
• 1 uovo
• semi di papavero q.b.
difficoltà: media
persone: 4
preparazione: 15 min
cottura: 30 min
kcal porzione: 250

Vediamo come preparare gli Obwarzanek con la ricetta originale polacca, un pane a ciambella, simile ai bagel, decorato con semi di papavero. 

Oggi andiamo alla scoperta delle ciambelle di pane tipiche della Polonia, gli Obwarzanek. È vero, il nome è piuttosto difficile da pronunciare e da ricordare e forse per questo vengono spesso chiamati bagel. In realtà, sebbene siano entrambe ciambelle, la versione polacca è formata da strati sovrapposti di pane poi avvolti a spirale e infine chiusi ad anello.

Gli Obwarzanek sono molto diffusi soprattutto nella città di Cracovia dove in ogni angolo della strada vengono venduti da venditori ambulanti. Sono particolarmente apprezzate dagli studenti per via del costo esiguo e a differenza dei bagel non sono mai tagliati a metà e farciti. Per la verità, ricercando la storia di questo piatto, ho scoperto che secondo alcuni libri, gli Obwarzanek siano gli antenati dei bagel, nati a Cracovia da una famiglia ebrea.

Obwarzanek
Obwarzanek

Come preparare gli Obwarzanek, il pane tipico polacco

La preparazione di questa ricetta è piuttosto semplice. Come prima cosa sciogliete il lievito 4 cucchiai di acqua tiepida. Unite quindi lo zucchero e due cucchiai di farina presi dal totale. Lasciate riposare l’impasto finché non sarà raddoppiato.

A questo punto, meglio se con una planetaria, impastate la farina rimasta con il lievitino, l’acqua, il burro sciolto e un pizzico di sale. Dovrete ottenere un impasto omogeneo, liscio e ben incordato. Dategli la forma di un panetto e lasciatelo lievitare fino al raddoppio.

Dividete ora l’impasto in 12 parti uguali e stendetele con un matterello in modo da formare dei rettangoli lunghi 20 cm e larghi circa 5. Sovrapponetene 3 quindi arrotolate a spirale. Infine sigillate le due estremità in modo da formare una ciambella. Lasciateli lievitare 20 minuti.

Nel frattempo portate a bollore una pentola con dell’acqua e tuffate le ciambelle per un minuto. Adagiateli su una teglia rivestita di carta forno, cospargeteli con l’uovo sbattuto e decorate con i semi di papavero. Infornate a 200 °C per 30 minuti.

Aggiungi al ricettario

ultimo aggiornamento: 20-02-2019

X