Come fare il pane fatto in casa: ricetta e consigli per un risultato perfetto

Come si fa il pane fatto in casa? Ricetta, consigli e varianti per tutti i gusti

Ingredienti:
• 500 g di farina 00
• 400 ml di acqua
• 1 cucchiaino di sale
• olio EVO q.b.
• 1 panetto di lievito di birra fresco o 1 bustina di lievito disidratato
• 1 cucchiaio di zucchero
difficoltà: media
persone: 4
preparazione: 20 min
cottura: 40 min

Oggi vi spieghiamo i segreti della panificazione, i principali errori da evitare e come ottenere un risultato perfetto con la ricetta del pane fatto in casa!

Fare il pane è un’arte e più volte proverete a farlo migliori risultati avrete, fino ad arrivare a un pane fatto in casa invidiabile e d’eccellenza, che tutti i vostri amici richiederanno per le loro tavole.

In molti lo trovano un passatempo rilassante, perfetto da fare quando si ha un po’ di tempo in più. Se, invece, vi è capitato più volte di preparare il pane in casa, ma sempre con scarsi risultati, non fatevi prendere dallo sconforto e seguite i nostri consigli! Vi spieghiamo cosa è andato storto fino ad ora e come imparare a realizzare il pane fatto in casa perfetto.

Gli ingredienti del pane sono sempre farina, acqua, sale e lievito, ma è come li lavorate che fa la differenza. Iniziamo a scoprire di più sulla meravigliosa (e complessa) arte della panificazione e poi scopriremo tutte le nostre ricette per il pane!

pane fatto in casa
pane fatto in casa

Come fare il pane in casa

Potremmo dividere la preparazione del pane in 3 diversi momenti, tutti ugualmente importanti: impasto, lievitazione e cottura.

L’impasto del pane

  1. La prima cosa da fare è sciogliere il lievito in un po’ di acqua tiepida (non calda, altrimenti lo ucciderete). Aggiungete lo zucchero e un paio di cucchiai di farina. Lasciate riposare per circa 15 minuti.
  2. Trascorso questo tempo, unite tutti gli altri ingredienti tranne il sale e mescolate rapidamente con le mani. Per ultimo aggiungete anche il sale.
  3. Dopo una decina di minuti di impasto, dategli una forma sferica.

La lievitazione del pane

  1. Dopo aver impastato, bisogna lasciare riposare (e lievitare). Ponete la palla di pasta di pane in una terrina e lasciate lievitare coperto per 2 ore: potete usare un canovaccio umido oppure della pellicola, l’importante è che non si secchi.
  2. Trasferitelo ora nello stampo in cui lo farete cuocere (o sulla carta forno) e fate riposare per almeno mezz’ora prima di passare alla cottura.
  3. Poi, effettuate dei tagli sulla superficie del pane: gli permetteranno di crescere alla perfezione.

Come cuocere il pane fatto in casa?

Ci sono due metodi principali per la cottura del pane fatto in casa: in forno o in una pentola (da mettere sempre all’interno del forno). Con il primo metodo verrà bello soffice e ricco di mollica, mentre con il secondo la crosta sarà più dura e la mollica avrà più bolle.

Prima di vederli nel dettaglio, vi ricordiamo che questi tempi di cottura del pane sono da considerarsi indicativi perchè ogni forno è diverso, soprattutto quando sia parla di temperature così alte.

Cottura del pane nel forno di casa (il metodo senza pentola)

pane in forno
pane in forno

Se siete dei principianti iniziate da questo metodo che è più semplice (e non c’è alcun rischio di bruciare una pentola).

  1. Ponete una pirofila con dell’acqua in forno già caldo a 200°C e infornate anche il vostro pane.
  2. Fate cuocere per per 20/30 minuti.
  3. Togliete l’acqua e lasciate cuocere altri 10 minuti in forno.
  4. Sfornate e lasciate raffreddare su una gratella per almeno 1 ora prima di tagliare.

Come cuocere il pane in pentola (in forno)

Pane senza impasto
Pane senza impasto

Chi, invece, è un po’ più esperto può provare questo metodo di cottura, perfetto soprattutto per il pane senza impasto, una preparazione molto più idratata e meno lavorata di quella tradizionale.

  1. Scaldate in forno a 230°C una pentola con coperchio (non importa il materiale ma non deve avere parti in plastica) per circa 20 minuti.
  2. Mettete al suo interno il pane e coprite con un coperchio. Cuocete così per 30 minuti.
  3. Eliminate il coperchio e fate cuocere ancora per 20 minuti.
  4. Lasciate raffreddare completamente prima di tagliare.

Come fare una crosta del pane perfetta? Errori e rimedi

– Se la crosta è troppo scura, le cause possono essere molteplici, ma il rimedio è presto detto: togliete il pane del forno e infornatelo sottosopra, direttamente sulla griglia per gli ultimi 5-10 minuti. Potete anche coprirlo con un foglio di alluminio.

– Se, invece, la crosta è troppo chiara, aumentate la temperatura e prolungate il tempo di cottura, ma senza esagerare.

– Se la crosta del vostro pane fatto in casa è fine e troppo soffice, potrebbe essere causa di un eccesso di vapore nel forno o dell’ambiente di fermentazione troppo umido. Per rimediare, potete provare a prolungare il tempo di cottura e eliminare la pirofila con l’acqua dal forno a 15 minuti dal termine della cottura.

– Quando la crosta è troppo spessa e dura, ha molte fessure o spaccature, invece, potrebbe essere una questione di umidità insufficiente: spruzzate con acqua il pane appena tolto dal forno e lasciatelo su una griglietta a temperatura ambiente, sino a quando non sarà asciutto. Poi, se necessario, rimettetelo in forno.

Le regole base dell’impasto per il pane

Cosa fare se l’impasto del pane non cresce? Questo è forse l’errore più comune e l’unica cosa che potete fare è reimpastare con altro lievito, perché quello che avete usato è insufficiente o scaduto. Se rimane basso, forse avete usato la farina sbagliata per la vostra ricetta, oppure il lievito era troppo vecchio, oppure ancora non lo avete lasciato lievitare abbastanza. Ultima possibilità: l’acqua in cui avete sciolto il lievito era troppo calda e lo avete ucciso.

Cosa fare se il pane fatto in casa è umido? Se il pane è molto umido internamente o l’impasto non è lievitato a sufficienza, oppure non è ben cotto. Quando lo tirate fuori dal forno, però, non tagliatelo subito o la mollica vi darà l’impressione di essere cruda: dovrà essere completamente freddo.
Se il vostro pane non è lievitato ed è crudo e molto simile ad una mattonella, non c’è modo di salvarlo. Se, invece, è solo un po’ umido, rimettetelo in forno sino a che non diventerà più asciutto, magari facendolo bruschettare a fette: otterrete così dei crostini di pane che salveranno la situazione

Cosa fare se il pane ha macchie scure o grumi? In questo caso il problema è di lavorazione dell’impasto: la prossima volta impastate più a lungo.

Varianti e ricette del pane

Adesso che abbiamo visto la ricetta classica (e che abbiamo imparato come realizzarla alla perfezione) possiamo provare anche qualche variante. Dal pane di segale, al pane veloce in padella per chi non ha tempo, ecco 10 ricette da provare!

1. Come si fa il pane di segale

pane di segale
pane di segale

Detto anche pane nero per via del suo colore molto scuro, il pane di segale si prepara con un mix di farina manitoba e farina di segale, che è più debole rispetto ad un tradizionale preparato per il pane. Per questo motivo la lievitazione è molto più lunga, ma sarete ricompensati dell’attesa con più fibre e anche indice glicemico meno elevato!

Ecco gli ingredienti:

  • 350 g di farina di segale
  • 150 g di farina manitoba
  • 4 g di lievito di birra disidratato
  • 400 ml di acqua tiepida
  • 1 cucchiaino di zucchero
  • 10 g di sale fino

2. La ricetta del pane integrale

pane integrale in cassetta
pane integrale in cassetta

C’è chi non rinuncia mai ad una bella fetta di pane integrale: per voi abbiamo la ricetta del pane in cassetta (fatto, appunto con un mix di farina integrale e bianca). Se volete, potete omettere del tutto la farina bianca, ma tenete conto che i tempi di lievitazione si allungheranno.

Inoltre, noi lo abbiamo cotto nello stampo da pulmcake, ma se non lo avete procedete senza. Per il pane integrale si serviranno:

  • 200 g di farina 00
  • 350 g di farina integrale
  • 125 ml acqua
  • 125 ml di latte
  • 1/2 cubetto di lievito fresco
  • 60 ml di olio evo
  • 1 cucchiaino di miele
  • 15 g di sale fino marino

3. Come fare il pane azzimo

Pane senza lievito
Pane senza lievito

Il pane arabo è senza dubbio il più famoso, ma in tutto il mondo esiste la tradizione del pane senza lievito, che molti reputano più leggero e digeribile: in alcune versioni viene omesso del tutto e il pane è quindi molto basso mentre in altre viene sostituito da ingredienti come il bicarbonato.

Se siete curiosi di provarlo o di scoprirne di più, ecco tutte le nostre ricette del pane senza lievito!

4. Come fare il pane al carbone vegetale

pane al carbone
pane al carbone

Il carbone vegetale ha molti benefici: questo derivato dalla raffinazione dei legno di legno di pioppo, betulla e salice sottoposto a combustione aiuta infatti contro gonfiore addominale e problemi intestinali. In molti ne fanno uso e un’idea davvero interessante è quella di aggiungerlo all’impasto del pane, che assumerà così un particolare colore nero.

Se volete provare una ricetta diversa dal solito, ecco gli ingredienti:

  • 300 g di farina 00
  • 6 g di carbone vegetale in polvere
  • 170 ml di acqua
  • 1 cucchiaino di olio di oliva
  • 1 cucchiaino di sale fino
  • 6 g di lievito di birra fresco

5. La ricetta del pane con lievito madre

Impasto con lievito madre
Fonte foto: https://pixabay.com/it/photos/farina-impasto-impastare-cucina-4310465/

Gli amanti del lievito madre non potranno rinunciare al pane fatto con il proprio personalissimo lievito madre fatto in casa. Vi serviranno:

  • 100 g di pasta madre
  • 300 g di farina 0
  • 8 g di sale
  • 125 ml di acqua
  • 1/2 cucchiaino di miele

Per questa ricetta il procedimento è un po’ diverso semplicemente per il fatto che la pasta madre va preparata con moltissimo anticipo (anche se la trovate anche al supermercato, solo da sciogliere, già pronta all’uso). Per il resto, stemperatela in un po’ di acqua e procedete come per ogni altro impasto del pane!

6. Come fare il pane senza glutine

Pane di grano saraceno
Pane di grano saraceno

Anche chi soffre di celiachia può gustare dell’ottimo pane fatto in casa (senza glutine). Tra le nostre ricette vi proponiamo il pane di grano saraceno, fatto solo con questa farina dal sapore molto forte e rustico, il pane con farina di riso, dal gusto più delicato, ma anche il pane di mais, preparato con un mix di farina per pane senza glutine e di farina per la polenta.

7. La ricetta del pane al latte

panini al latte
panini al latte

I panini al latte sono senza dubbio i preferiti da bambini. La ricetta è semplicissima e si prepara con burro e latte, che conferiscono al pane quel sapore inconfondibile. Vediamo insieme gli ingredienti:

  • 200 g di farina 0
  • 130 g di farina manitoba
  • 20 g di burro
  • 5 g di lievito di birra disidratato
  • 7 g di zucchero semolato
  • 225 ml di latte a temperatura ambiente
  • 1 pizzico di sale
  • 1 uovo per spennellare

8. La ricetta del pane alle noci

pane alle noci
pane alle noci

Il pane alle noci racchiude perfettamente un pizzico di rusticità e tutta la fragranza dei lievitati fatti in casa. Questa ricetta, di solito, si prepara con un mix di farina bianca e farina integrale, motivo per cui questo pane assume quell’aspetto bruno con cui abbiamo imparato a conoscerlo. In più, le noci aggiungono una nota croccante che ve lo faranno amare.

Ecco gli ingredienti:

  • 100 g di farina integrale
  • 150 g di farina manitoba
  • 1 cucchiaio di olio extravergine di oliva
  • 1 bustina di lievito di birra secco
  • 160 g di acqua tiepida
  • 5 g di sale fino
  • zucchero q.b.
  • 40 g di noci

9. La ricetta del pane alla zucca

Pane alla zucca
Pane alla zucca

Ormai la zucca al supermercato si trova praticamente tutto l’anno quindi potete preparare ricette come il pane alla zucca non solo in autunno. Di seguito, ecco gli ingredienti:

  • 500 g di farina 0
  • 200 g di zucca (polpa)
  • 1 panetto di lievito di birra
  • 80 ml di olio extra vergine di oliva
  • 10 g di sale fino
  • semi di zucca per la decorazione

Com’è facile intuire, il sapore di questo pane fatto in casa è dolciastro (proprio come la zucca, il suo ingrediente principale): divertitevi a provare la ricetta classica e la versione dolce.

10. Come fare il pane veloce (in padella)

Pane in padella
Pane in padella

E, infine, vi lasciamo la ricetta per chi è sempre di corsa: quella del pane veloce in padella. Dire “veloce” quando si parla di panificazione è sempre relativo perchè se c’è di mezzo il lievito (madre o di birra) è sempre necessaria tanta pazienza. In questa ricetta, quindi, lo abbiamo sostituito con il bicarbonato.

Non dovete fare altre se non impastare tutti gli ingredienti (che vi lasciamo di seguito) sino ad ottenere un composto bello omogeneo, dividerlo in 4 palline e stenderle con cura. Fate poi cuocere in padella, assicurandovi di non bruciare nulla. Ecco la lista della spesa:

  • 200 g di farina 00
  • 3 cucchiai di olio EVO
  • 1/2 cucchiaino di bicarbonato
  • 1 cucchiaino di sale
  • 100 ml di acqua

Per concludere, se non ne avete ancora abbastanza, ecco tutte le nostre ricette per il pane: buon divertimento!

Spesa intelligente e fake news: scarica QUI la guida per difendersi ai tempi del coronavirus.

ultimo aggiornamento: 17-04-2020