Con qualche vaso e tanto amore è possibile realizzare un magnifico orto sul balcone, quale che sia lo spazio a disposizione. Ecco come!

Fino a qualche anno fa tutte le famiglie avevano un orto che produceva quel tanto che bastava al sostentamento. Oggi questa pratica viene vista come qualcosa di molto lontano rispetto ai ritmi frenetici delle nostre giornate, ma l’idea di avere un angolo di verde, come può essere un piccolo orto sul balcone o sul terrazzo, attira sempre più persone.

Ecco quindi che quando le giornate si fanno belle e le temperature cominciano a salire, viene naturale passare del tempo all’aria aperta. È questo il periodo per cominciare a realizzare il vostro orto sul balcone, fatto di insalata, erbe aromatiche e piantine. Come? Ecco i nostri consigli!

Orto sul balcone
Orto sul balcone

Orto sul balcone: cosa occorre

Per organizzare il vostro orto domestico vi occorrono innanzitutto dei contenitori. A seconda dello spazio che avete, potete scegliere tra le classiche vaschette di plastica di forma allungata, le vasche più grandi sempre di plastica, ma anche vasi di diverse dimensioni e oggetti di recupero.

Orto con bancali
Orto con bancali

Oltre all’usanza di realizzare piccoli orti verticali con vecchi bancali, sappiate che per le verdure con poche radici, come l’insalata, è possibile utilizzare anche delle cassette di legno, purché bucate sul fondo.

In generale, tutti i contenitori che andrete a utilizzare devono avere dei fori in modo che non si formino ristagni d’acqua. Se poi utilizzate solo vasi in plastica, sappiate che l’acqua tenderà a evaporare più velocemente, rendendo necessario un’annaffiatura più frequente.

Una volta che vi siete procurati i vasi, il secondo ingrediente necessario è la terra. Sceglietene di ottima qualità, meglio se biologica e specifica per orto in vaso e tagliatela con il 10% di sabbia in modo da renderla più filtrante. Sul fondo del vaso poi disponete uno strato di almeno 2-3 cm di argilla espansa o ciottoli, così da favorire la fuoriuscita dell’acqua in eccesso.

Orto sul balcone
Orto sul balcone

Orto sul balcone: cosa piantare

Abbiamo già visto come coltivare in vaso il basilico e il prezzemolo, ma dovete sapere che anche altre piante possono essere coltivate con successo in vaso. Tutto però dipende dalla dimensione del vaso.

Se per le erbe aromatiche sono sufficienti 20-30 cm di diametro, il discorso si complica un po’ per zucchine, pomodori e melanzane. La singola pianta di zucchina per esempio ha bisogno di un vaso di almeno 50-60 cm tutto per lei. Va leggermente meglio con pomodori, melanzane, peperoni e cetrioli: Per ciascuna pianta vi occorre un vaso da 40 cm circa.

Attenzione però: avere poche piante non significa avere pochi frutti. Se saprete prendervi cura di ciascuna di essa, vi regalerà una discreta quantità di raccolto, al pari di una coltivazione in piena terra.

Via libera anche alla coltivazione di fragole e insalata (meglio se da taglio) che non necessitano di grandi profondità e sono in grado di regalare grandi soddisfazioni.

Un ultimo consiglio: se desiderate avere un orto sul balcone meglio partire da piantine già grandi. Costano qualche centesimo in più ma sono più forti e più vicine alla produzione. Al contrario, fatto salvo l’insalata, vi sconsigliamo di partire dai semi.

Spesa intelligente e fake news: scarica QUI la guida per difendersi ai tempi del coronavirus.

Il ricettario d’autunno per piatti gustosi e profumati

TAG:
consigli alimentari

ultimo aggiornamento: 30-04-2020


Cercate un ristorante sicuro dove mangiare? Ecco Bord för en

Coronavirus, rivoluzione digitale nella ristorazione per la fase 2: Mycia lancia my contactless menù, il menù digitale e il servizio di prenotazione on line con gestione ingressi. è il primo servizio di questo tipo in Italia.