Ingredienti:
• 120 g di farina 0
• 2 cucchiai di zucchero
• 1 cucchiaino di lievito
• 1/2 cucchiaino di sale
• 235 g di latte
• 2 cucchiai di burro (+ quello per servire)
• 1 uovo
• 1 cucchiaio di olio
• sciroppo d'acero q.b.
difficoltà: facile
persone: 4
preparazione: 5 min
cottura: 10 min

Non c’è modo migliore di iniziare la giornata che con una sostanziosa colazione a base di pancake di Martha Stewart.

Martha Stewart è uno dei simboli della cucina americana, una delle prime persone che è riuscita a portare le ricette nelle cucine a stelle e strisce, spingendo un popolo così abituato ai fast food a prepararsi in casa dei piatti genuini. Quando si pensa agli Stati Uniti il primo pensiero va alla pila di frittelle inondate di sciroppo d’acero che sono soliti mangiare a colazione, per questo la ricetta di oggi è proprio quella dei pancake di Martha Stewart.

Lei li prepara in modo molto semplice, all’incirca come abbiamo imparato a fare anche noi, con la sola differenza che quando si tratta di cuocerli non si tira indietro con i grassi. Nella sua ricetta infatti i pancake vengono cotti su una piastra ben oliata finché dorati, quindi impilati e serviti caldi, completando poi con altro burro. Certo, sono un concentrato di calorie, ma è proprio per questo che i pancake di Martha Stewart sono così buoni!

9 ricette autunnalli per la tua tavola

Pancake di Martha Stewart
Pancake di Martha Stewart

Come preparare la ricetta dei pancake di Martha Stewart

  1. Per prima cosa riunite in una ciotola la farina, lo zucchero, il lievito e il sale.
  2. A parte sbattete le uova con il burro fuso e il latte.
  3. Incorporate le polveri ai liquidi mescolando con una frusta da cucina fino a ottenere un impasto liscio e omogeneo.
  4. Scaldate una padella antiaderente e oliatela aiutandovi con un pezzo di carta da cucina.
  5. Lasciate cadere dei mestolini di pastella ben distanziati e cuocete fino a che sulla superficie non si formeranno delle bollicine.
  6. Girateli con l’aiuto di una paletta e proseguite la cottura anche dall’altro lato per un minuto.
  7. Mano a mano che sono pronti, impilateli uno sull’altro e teneteli in caldo in forno a 90°C.
  8. Una volta terminata la pastella completate con una noce di burro sulla sommità dei pancake e una circa a metà della pila. Irrorate con sciroppo d’acero e servite.

Date un’occhiata anche alla nostra ricetta dei pancake: ce n’è davvero per tutti i gusti!

Conservazione

I pancake andrebbero mangiati appena fatti. Se proprio le dosi riportate sono troppo grandi, dimezzatele oppure conservate la pastella da cuocere avanzata n frigorifero. Si manterrà per un paio di giorni se ben coperta.

5/5 (1 Review)

ultimo aggiornamento: 25-05-2021


Busecca matta, la trippa finta che piace a tutti

Melanzane sott’olio alla calabrese: una strepitosa conserva estiva