Ingredienti:
• 4 fogli di colla di pesce
• 200 ml di latte di cocco
• 100 g di cocco grattugiato
• 140 g di zucchero
• 250 ml di panna fresca
• una bustina di vanillina
difficoltà: facile
persone: 4
preparazione: 30 min
cottura: 00 min

La panna cotta al cocco è facilissima da fare, un dolce veloce che sorprenderà il palato di tutti i commensali.

La panna cotta al cocco è un dessert al cucchiaio fresco, facile da preparare e allo stesso tempo sofisticato ed elegante. La preparazione è semplice e veloce, ma tenete conto anche che prima di servire dovete tenerla in frigo per circa 5 ore, affinché possa rassodarsi. A differenza della tradizionale panna cotta, questa si contraddistingue per la nota fresca ed esotica del cocco. Oltre a essere una portata da servire come fine pasto, la panna cotta al cocco è perfetta anche come merenda durante la pausa pomeridiana di grandi e piccini.

La ricetta che vi illustriamo oggi è quella base, ma se desiderate, potete arricchire il vostro dolce al cucchiaio aggiungendo una ganache al cioccolato o una coulis ai frutti di bosco. Ecco, allora, tutti i passi per realizzare la vostra panna cotta al cocco con e senza il Bimby.

9 ricette autunnali per la tua tavola

Panna cotta al cocco
Panna cotta al cocco

Preparazione della panna cotta al cocco

  1. La prima cosa da fare per preparare la vostra panna cotta al cocco è quella di mettere in ammollo i fogli di colla di pesce. Nel frattempo mettete bollire la panna con il latte di cocco fino a fare sfiorare il bollore.
  2. Aggiungete lo zucchero e la farina di cocco e amalgamate bene.
  3. Togliete dal fuoco e aggiungete i fogli di gelatina ben strizzati e versare la vostra panna cotta al cocco all’interno di bicchierini e farla riposare in frigo per 5 ore, in modo tale che la colla di pesce si addensi.
  4. Estraete la panna cotta dai bicchierini delicatamente. Potrebbe esservi utile aiutarvi con un coltello per staccare i bordi, magari immergendolo in acqua calda pochi secondi.
  5. Portate in tavola e gustate!

Se volete provare la variante 100% e realizzare una panna cotta al cocco vegan non disperate, basterà sostituire la panna classica con della panna di cocco di buona qualità (che si può trovare tranquillamente al supermercato) e procedere con i medesimi passaggi della ricetta. Oppure… potete sempre provare la ricetta classica della panna cotta!

La variante della panna cotta con il Bimby

  1. 1. Dopo aver messo a bagno i fogli di gelatina, mettete nel boccale 100 grammi di cocco grattugiato e 300 grammi di acqua fredda e fate cuocere per 10 minuti a 100°C a velocità 4. Dopodiché frullate il tutto per 30 secondi a velocità 8.
  2. Togliete il cocco dal boccale e filtratelo con l’aiuto di un canovaccio pulito. Strizzate molto bene per far fuoriuscire tutto il latte. Dovreste ricavarne all’incirca 250 ml (oppure acquistatelo già pronto).
  3. All’interno di un boccale pulito, unite il latte di cocco appena ottenuto, la panna, lo zucchero e la vanillina. Fate scaldare per 4 minuti a 100°C a velocità 1.
  4. Impostate la temperatura 50°C e aggiungete anche la colla di pesce ben strizzata. Mescolate per 10 secondi a velocità 4.
  5. Versatela negli appositi bicchierini e fatela riposare in frigo per circa 5 ore in modo che si addensi.
  6. Estraetela dai bicchieri delicatamente, oppure servite in tavola con un ultimo pizzico di cocco grattugiato sopra.

Conservazione

La panna cotta al latte di cocco può essere tranquillamente preparata in anticipo, in quanto si conserva in frigorifero ben coperta con una pellicola per 3 giorni. Sconsigliamo la congelazione in freezer.

0/5 (0 Reviews)

Riproduzione riservata © 2021 - PC

ultimo aggiornamento: 29-10-2021


Pasta e ceci: mille varianti per un grande classico

Semplicità e sapore con la bresaola alla montanara