Ingredienti:
• 250 ml di panna fresca liquida
• 250 g di cioccolato fondente
• 50 g di burro
difficoltà: facile
persone: 6
preparazione: 20 min
cottura: 5 min
kcal porzione: 420

Una crema perfetta per farcire mille dolci, ma anche da gustare al cucchiaio: ecco come fare la ganache al cioccolato, una ricetta facile e golosa.

La ganache al cioccolato è una crema composta da nient’altro che panna, cioccolato e burro e che, come molte meraviglie della cucina, è nata da… un errore! Si racconta, infatti, che un giovane apprendista pasticcere avesse versato della panna calda in una ciotola contenente del cioccolato fondente. L’apprendista era stato duramente rimproverato dal capo pasticcere, che lo aveva appellato “ganache” – termine che in francese vuol dire “pasticcione“. Invece, la crema risultò inaspettatamente buonissima, e da allora è rimasta legata a questo brutto epiteto.

Oltre la storia curiosa, però, ce di più: vediamo insieme la ricetta della ganache al cioccolato, la variante montata e gli errori da non fare!

Ganache al cioccolato
Ganache al cioccolato

Come fare la crema ganache al cioccolato

  1. Per prima cosa, versate la panna fresca liquida e il burro in un pentolino.
  2. Accendete sotto di esso una fiamma dolce e lasciate che il burro si fonda nella panna calda.
  3. Intanto, grattugiate o riducete a pezzetti molto piccoli il cioccolato fondente.
  4. Quando la panna e il burro saranno quasi arrivati all’ebollizione, sarà il momento di spegnere il fuoco e di versare il cioccolato fondente grattugiato.
  5. Mescolate delicatamente il tutto fino a che il cioccolato non si sarà del tutto sciolto nel composto di burro e panna.
  6. Usate una frusta a mano per ottenere un composto omogeneo e lasciate raffreddare a temperatura ambiente.

Come capire quando possiamo usarla? Raggiungerà la consistenza giusta dopo un paio d’ore a temperatura ambiente: quando è soda (ma non troppo) e riuscite a inserirla senza fatica all’interno di una sac-à-poche.

Per un gusto alternativo, provate anche la ganache al pistacchio!

Come utilizzare la ganache?

Utilizzate la vostra ganache al cioccolato per farcire dolci di ogni varietà: può essere utilizzata per farcire qualunque tipo di dolci, dalle torte a strati ai macarons passando per bigné e baci di dama, oppure può essere usata come base per un dolce al cucchiaio.

Gli amanti del cacao potranno provarla per farcire dei muffin al cioccolato: sarà la merenda più golosa di sempre!

Come fare la ganache al cioccolato montata

Se invece volete ottenere un risultato super spumoso, potete montarla. Appena avrete amalgamato tutti gli ingredienti (come indicato in precedenza) proseguite così:

  1. Mettete la pentola (o la boule) in una vaschetta contenente acqua e ghiaccio.
  2. Cominciate a montare la ganache con uno sbattitore elettrico: dovrà risultare ben spumosa.
  3. Andate avanti a montare finché la crema sarà ben fredda.

Ganache al cioccolato: errori e consigli

Come avete potuto notare questa è una ricetta facile, a prova di “pasticcione”, però vogliamo lasciarvi qualche altro consiglio.

Non tutti sanno, ad esempio, che la ganache teme il freddo: se la lasciate in frigo diventerà molto dura e per poterla usare sarete costretti ad lavorarla con le fruste. Inoltre, in frigo, perde lucidità: nulla di diverso per quanto riguarda il sapore, ma sarà meno scenografica se la usate per decorare il dolce.

Le proporzioni di panna e cioccolato che vi abbiamo indicato fanno riferimento ad un cioccolato fondente al 70%, se aumentate la percentuale di cacao (che può arrivare fino al 99%) la ganache sarà molto più pastosa, motivo per cui potrebbe essere necessario aumentare la quantità della panna.

Un errore da evitare? Non fate mai bollire la panna. In tutte le ricette, infatti, noterete che si parla sempre di sfiorare il bollore: questo perché rovinerebbe la struttura proteica del liquido (e di conseguenza del risultato finale).

Infine, una considerazione: vi sarà capitato di trovare ricette che non prevedono il burro nella ganache. La ricetta originale lo prevede e quindi noi vi consigliamo di metterlo: contribuisce a dare alla crema la sua caratteristica consistenza vellutata.

0/5 (0 Reviews)

Il ricettario d’autunno per piatti gustosi e profumati

TAG:
Gusto e salute

ultimo aggiornamento: 01-12-2019


Cavoletti di Bruxelles e funghi champignon: un contorno diverso dal solito

Direttamente dal Piemonte, ecco la giardiniera di verdure