Ingredienti:
• 175 g di farina
• 565 g di latte
• 50 g di burro
• 2 uova
• 1 pizzico di sale
• 135 g di zucchero
• 4 tuorli
• 1 limone
• 1 bacca di vaniglia
• 300 g di uva senza semi
• zucchero a velo q.b.
difficoltà: media
persone: 6
preparazione: 30 min
cottura: 60 min

Il Paris-Brest all’uva è un dolce perfetto per l’autunno, ideale da servire come fine pasto. Scopriamo insieme la ricetta per prepararlo.

La Paris-Brest è un dolce francese preparato per la prima volta in occasione dell’omonima gara ciclistica. È composto da un anello di pasta choux, ossia quella utilizzata per preparare i bignè, tagliata a metà e farcita con crema pasticcera. Noi oggi vogliamo regalarvi una versione autunnale, preparando una Paris-Brest all’uva davvero sensazionale.

Partendo quindi dalla pasta per i bignè, le daremo con la tasca da pasticcere la classica forma ad anello per poi cuocerla al forno. Una volta fredda, la taglieremo a metà inserendo abbondante farcitura e chicchi d’uva. Ovviamente potete preparare la Paris Brest con la frutta che preferite, anche in base a quello che la stagione ha da offrirvi.

Paris Brest all'uva
Paris Brest all’uva

Come preparare il Paris-Brest all’uva

Questa ricetta non è particolarmente impegnativa ma vi consigliamo di prendervi tutto il tempo necessario per realizzarla senza fretta.

  1. Cominciate scaldando 65 g di latte con 60 g di acqua, un pizzico di sale e 10 g di zucchero.
  2. Una volta raggiunto il bollore, sciogliete all’interno il burro.
  3. Fuori dal fuoco unite 75 g di farina setacciata tutta in una volta, mescolando con un cucchiaio di legno. Quando il composto comincerà a staccarsi dalle pareti, rimettetelo sul fuoco e fatelo asciugare per un paio di minuti.
  4. A questo punto, fuori dal fuoco, unite le uova una alla volta, aspettando che la precedente si sia assorbita prima di aggiungerne un’altra.
  5. Trasferite l’impasto così ottenuto in una tasca da pasticcere munita di beccuccio a stella e dressate il composto su una teglia rivestita di carta forno formando un primo anello di 12 cm di diametro. Subito attaccato, appena più esternamente, formatene un altro quindi, in ultimo, dressate un anello sopra i primi due, nella scanalatura che si sarà formata.
  6. Cuocete la pasta bignè a 180°C per 25 minuti, quindi abbassate la temperatura a 160°C e cuocete per altri 25 minuti. È molto importante non aprire mai il forno in cottura.
  7. Nel frattempo dedicatevi alla preparazione della crema. In un pentolino scaldate il latte con la scorza del limone e la bacca di vaniglia tagliata a metà per il lungo.
  8. A parte, sbattete i tuorli con lo zucchero e la farina, creando un composto liscio e cremoso.
  9. Versatevi sopra poi il latte bollente e filtrato e rimettete il tutto sul fuoco, mescolando con una frusta da cucina fino a che il composto non si sarà addensato, raggiungendo la classica consistenza della crema pasticcera.
  10. Trasferitela in una ciotola e fatela raffreddare coperta da pellicola a contatto.
  11. Una volta pronta la base del dolce, sfornate e fate raffreddare completamente quindi tagliatela a metà in modo da ottenere due dischi.
  12. Farcite l’interno con la crema (se preferite, aiutatevi anche in questo caso con una tasca da pasticcere per fare un lavoro più pulito) e con gli acini di uva tagliati a metà.
  13. Richiudete, decorate la superficie con altra crema e altra uva e spolverizzate con dello zucchero a velo. Il vostro dolce autunnale è pronto per essere servito!

Provate anche il pain au chocolat, un altro dolce francese strabiliante!

5/5 (1 Review)

Scopri i consigli per una casetta di pan di zenzero perfetta

TAG:
Gusto e salute

ultimo aggiornamento: 21-10-2020


Ciambella allo yogurt soffice, la ricetta light (da fare anche con il Bimby)

Pasta con i broccoli e salsiccia: un primo piatto buonissimo!