Ingredienti:
• 2 melanzane grandi
• 500 g di passata di pomodoro
• 200 g di mozzarella di bufala
• 80 g di parmigiano
• 1 mazzetto di basilico
• 1/2 cipolla
• 1 spicchio di aglio
• farina q.b.
• olio di semi per friggere q.b.
• 2 cucchiai di olio extravergine di oliva
• sale q.b.
• pepe q.b.
difficoltà: facile
persone: 4
preparazione: 30 min
cottura: 30 min

La parmigiana di melanzane dello chef Cannavacciuolo è qualcosa di sensazionale che nasce dall’attenzione ai dettagli. Ecco la ricetta.

Chi meglio di un napoletano DOC può insegnarci come preparare uno dei primi piatti sfiziosi in grado di mettere d’accordo tutta Italia? Avrete capito che stiamo parlando della parmigiana di melanzane di Cannavacciuolo, una ricetta ben scolpita nel suo cuore, una di quelle che al primo morso lo riporta al sud, tra le vie di Napoli. Il grande chef ne svela la ricetta in un’intervista ma potete trovarla anche nei suoi libri di cucina.

Ma qual è la differenza tra la sua ricetta e una ricetta qualunque? Innanzitutto precisiamo che si tratta della parmigiana di melanzane della mamma di Cannavacciuolo: è da lei che il noto chef ha carpito tutti i trucchi, perfezionandoli. A nobilitare il piatto infatti è proprio l’attenzione ai dettagli: giusta temperatura dell’olio, ingredienti di altissima qualità e infine la perfetta crosticina che si forma in forno. Bene, ora è il momento di mettersi ai fornelli!

10 ricette per tenersi in forma

parmigiana di melanzane Cannavacciuolo
parmigiana di melanzane Cannavacciuolo

Come preparare la ricetta della parmigiana di melanzane di Cannavacciuolo

  1. Per prima cosa tritate finemente la cipolla e rosolatela in padella con l’olio e l’aglio. Quando quest’ultimo avrà dato sapore, toglietelo e versate la passata di pomodoro e i gambi del basilico: daranno sapore alla salsa molto più delle foglie. Lasciate cuocere per 20 minuti regolando in ultimo di sale e pepe.
  2. Nel frattempo sbucciate le melanzane, tagliatele a fette di 4 mm di spessore e passatele una a una nella farina. Friggetele in abbondante olio di semi a 180°C fino a che non saranno dorate poi scolatele con una schiumarola e passatele su carta assorbente.
  3. Ora che tutte le componenti del piatto sono pronte non resta che assemblarlo. Togliete i gambi dalla salsa di pomodoro e unite le foglie di basilico fresco spezzettato con le mani. Stendete un velo di salsa sul fondo di una pirofila quindi cominciate ad alternare gli ingredienti: melanzane, salsa, mozzarella di bufala a fette e parmigiano. Proseguite così fino a esaurire tutti gli ingredienti.
  4. Cuocete in forno a 200°C fino a che la superficie non sarà ben gratinata. Lasciate intiepidire prima di servire.

Noi prepariamo la parmigiana di melanzane in modo simile ma possiamo garantirvi che i dettagli forniti dallo chef le hanno fatto fare un grande salto di qualità!

Conservazione

La parmigiana di melanzane si conserva in frigorifero per 2-3 giorni ma potete anche congelarla. Al momento di consumarla scaldatela al forno fino a che il calore non sarà arrivato al cuore.

4.5/5 (4 Reviews)

Clicca qui per seguire Primo Chef su Instagram
Clicca qui per seguire Primo Chef su TikTok
Clicca qui per seguire la nostra pagina Facebook
Clicca qui per entrare nel nostro gruppo
Clicca qui per iscriverti al nostro canale Telegram
Clicca qui per seguire Primo Chef su Twitter

Riproduzione riservata © 2022 - PC

ultimo aggiornamento: 24-04-2022


Pasta coi tenerumi alla palermitana: alla scoperta di un prodotto tipico dell’isola

Pasta pesto e tonno: il primo veloce e sfizioso