Ingredienti:
• 300 g di pasta corta
• 300 ml di passata di pomodoro
• 200 g di besciamella
• 100 g di mozzarella
• 2 cucchiai di parmigiano grattugiato
• sale q.b.
difficoltà: facile
persone: 4
preparazione: 15 min
cottura: 40 min

Ci vuole poco per prepararla e ancor meno per finirla. Stiamo parlando della pasta al forno in friggitrice ad aria, un piatto che mette tutti d’accordo.

Caldo non ti temo! Grazie alla ricetta della pasta al forno in friggitrice ad aria nessun ostacolo si metterà mai tra voi e la vostra amata pasta al forno. Questa però si rivela essere un’ottima soluzione non solo in estate, ma anche quando siete di corsa e volete rendere bella croccante la vostra pasta.

Il bello della friggitrice ad aria infatti è proprio che non richiede di essere pre riscaldata. Per il resto il procedimento è pressapoco lo stesso della ricetta tradizionale: si cuoce la pasta, si aggiungono pomodoro, mozzarella, besciamella e altri ingredienti a piacere e poi si passa tutto friggitrice ad aria per ottenere una crosticina croccante.

pasta al forno in friggitrice ad aria
pasta al forno in friggitrice ad aria

10 ricette detox per tornare in forma

Come preparare la ricetta della pasta al forno in friggitrice ad aria

  1. Per prima cosa cuocete la pasta in abbondante acqua salata per 2 minuti meno rispetto a quanto indicato sulla confezione.
  2. Nel frattempo preparate gli altri ingredienti: tagliate a dadini la mozzarella (o la provola o un altro formaggio filante che avete in casa) in una ciotola.
  3. Unite la pasta ben scolata, la passata e la besciamella e mescolate bene il tutto.
  4. Trasferite in una teglia adatta alla vostra friggitrice ad aria e distribuite sulla superficie del parmigiano grattugiato.
  5. Cuocete a 200°C per 20 minuti assicurandovi dopo i primi 15 che la superficie non brunisca troppo. Servite ben caldo e filante.

Sapete che si può preparare anche il ragù in friggitrice ad aria? È una ricetta davvero insolita e innovativa che dovreste provare se amate sperimentare in cucina.

Conservazione

La pasta al forno è una di quelle ricette che il giorno dopo è ancora più buona. Quindi, se vi dovesse avanzare, non dovrete fare altro che conservarla in frigorifero per 2-3 giorni al massimo e riscaldarla qualche minuto prima di gustarla. Potete utilizzare la padella, il microonde o di nuovo l’airfryer.

Leggi anche
Come preparare la pasta al forno perfetta? La ricetta che mette d’accordo tutti
5/5 (1 Review)

Riproduzione riservata © 2024 - PC

ultimo aggiornamento: 05-12-2023


Come fare la ganache al cioccolato? Ecco la ricetta per una dolcissima crema

Cavolo nero saltato in padella con peperoncino