Come preparare la pasta al forno perfetta: 5 suggerimenti utili

La pasta al forno è un trionfo di profumi e sapori, che fanno tanto famiglia e mettono tanta allegria! L’importante, però, è prepararla al meglio…

chiudi

Caricamento Player...

Non so Voi, ma io ogni volta che sforno una teglia di lasagne al forno fumante provo una grande soddisfazione, la mia casa è inondata da un profumo gradevolissimo, che solo la cottura al forno mi sa regalare! Inoltre, la preparazione della pasta al forno permette di dare libero sfogo alla mia fantasia in base agli ingredienti disponibili in quel momento nella mia dispensa e nel mio frigorifero.

Inoltre, un grande vantaggio (e comodità) della pasta al forno risiede nel fatto che mentre lei cuoce, potete dedicare i minuti di attesa alla famiglia e magari godervi degli antipasti a tavola tutti insieme. E non solo: se non avete molto tempo a disposizione, vi basta prepararla precedentemente e scaldarla appena prima di servirla.

Per ottenere un primo piatto al forno goloso possiamo spaziare da un semplice mix di besciamella e parmigiano reggiano, oppure procedere con fondute più elaborate. Sempre super gettonato l’intramontabile ragù di carne, è goloso anche nella versione vegetariana.

Sicuramente qualsiasi versione Voi sceglierete conquisterete il palato dei vostri commensali, sia i grandi che i piccini. Unica condizione, la preparazione della pasta al forno deve essere eseguita a regola d’arte!

Vi svelo quali sono i 5 segreti per realizzare un piatto di lasagne senza errori.

1. Quali ingredienti utilizzare per realizzare lasagne perfette?

Io ritengo che la bontà di un piatto si ottenga utilizzando materie prime di ottima qualità. Cercate di evitare l’utilizzo di prodotti già pronti disponibili al supermercato, quali besciamella, ragù, ecc. Se fate tutto con le vostre mani, non solo ci sarà più soddisfazione, ma anche più gusto!

Innanzitutto, pasta al forno in realtà vuol dire tante cose: potete scegliere spaghetti, fusilli, pennette, gnocchi e tortellini e arricchirli con i condimenti che preferite. Gli immancabili sono la mozzarella, la besciamella, e il parmigiano. Poi c’è chi aggiunge il sugo, il ragù o le verdure.

Non fatevi ingannare dalla fretta: durante un giro di corsa al super la tentazione di acquistare il gran ragù in vasetto, le sfoglie sottili e la besciamella da chef è forte. A me è capitato: avevo già l’acquolina in bocca all’idea di mettere tutto nella teglia e potermi mangiare delle deliziose lasagne in poco più di 10 minuti. Ma, inutile sottolinearlo, il risultato è stato triste. A dirla tutta, non era così male: non stiamo parlando di disastri epici, ma non c’era proprio paragone con quella fatta al 100% in casa.

E poi, perdonate il gioco di parole, ma io sono fatta di un’altra pasta!

2. Come cucinare la pasta al forno: ovvero, attenzione alla teglia e…

Non c’è niente di peggio di una fumante teglia di pasta al forno semplice e squisita che non vuole uscire dalla pirofila. Ebbene, capita anche che la teglia non sia ben unta e la pasta si attacchi tutta sul fondo.

Pensateci: non farete felice nessuno se i pezzi più croccanti e saporiti rimangono tutti attaccati. Tutto quel ben di Dio, sprecato. Per questo, non siate avari con l’olio (o il burro) con cui spennellate prima di infornare, non ve ne pentirete.

3. …attenzione alle consistenze!

E poi, le consistenze. La besciamella deve essere soda, il ragù denso, le verdure e la mozzarella ben asciutta. Non mi credete? Allora vi ritroverete con un “laghetto” sul fondo della teglia. Certo, per un risultato cremoso, la fluidità è tutto, ma fluido non vuol dire liquido.

4. Pasta al forno: quando scolare la pasta?

È più semplice di quanto si narri in giro: scolate la pasta al dente e infornate il tutto per terminare la cottura della pasta al forno. La (pre)cottura, poi, in base alla mia esperienza è necessaria solo se usate la pasta di semola: se scegliete sfoglie sottili già pronte l’umidità degli altri ingredienti sarà necessaria a cuocerla in forno.

5. E infine: come fare il sugo per pasta al forno?

La pasta al forno da tradizione richiede un ragù di carne: per questo è meglio partire proprio da questo. Tritate cipolla, sedano e carote e fatele appassire in una pentola con dell’olio e uno spicchio d’aglio. Dopo una manciata di minuti, aggiungete il macinato seguito dal vino, che farete evaporare, e infine il pomodoro passato. Lasciate cuocere per  30 minuti finchè non si stringe un po’ (ricordate: fluido, ma denso!).

Ma basta chiacchiere: vediamo 5 ricette diverse e sfiziose, per venire incontro ai gusti di tutti!

Lasagne alla bolognese

– Il classico dei classici: le lasagne alla bolognese

Ogni regione ha la sua ricetta, ma la più nota e apprezzata è quella delle lasagne alla bolognese, condite con ragù, besciamella e parmigiano reggiano: insuperabili!

lasagne al forno con verdure e pinoli

– Un primo piatto gustoso e ricco di sapori? La pasta al forno con verdure e pinoli.

Tra le ricette di pasta questa è una delle più particolari, ma apprezzate. Siamo certi che questa pasta al forno vegetariana delizierà i vostri ospiti: è molto ricca di sapori e sicuramente sarà perfetta per gli amanti dei formaggi, grazie all’intenso sapore del taleggio. Scoprite come realizzarle!

lasagne al pesto con ricotta

– Lasagne al pesto con ricotta: saporite!

Ecco un primo piatto molto saporito che potrà essere gradito davvero da tutti e che vi richiederà pochissimo tempo per essere preparato. Scommettiamo che sarà in grado di stuzzicarvi l’appetito!

Lasagne-spinaci-salmone (1)

– Lasagne al forno con spinaci e salmone affumicato: per variare un po’

Le lasagne al forno con spinaci e salmone affumicato hanno un sapore delicato e intenso allo stesso tempo, con l’affumicato del salmone ben bilanciato dalla dolcezza del mascarpone. Noi ve la proponiamo in una versione veloce, ma ovviamente la scelta sta a voi.

Pasta-patate-yogurt

– E infine un piatto “jolly”: pasta e patate al forno con yogurt e funghi

Questo è uno di quei piatti jolly che potete preparare quando avete in casa ben pochi ingredienti, ma volete comunque mangiare qualcosa di sostanzioso e appetitoso. Provate e non rimarrete delusi!

Se ti è piaciuta la notizia, condividila sui social!