Ingredienti:
• 600 g di maccheroni o penne (o pasta corta)
• 400 g di mozzarella
• 90 g di parmigiano
• 400 g di polpa macina di manzo
• 200 g di carne di suino macinata
• 300 g di passata di pomodoro
• 1 carota
• 1 costa di sedano
• 1 cipolla dorata
• 250 g di vino
• 540 ml di latte caldo
• rosmarino q.b.
• 50 g di burro
• 50 g di farina setacciata
• noce moscata q.b.
• olio extravergine di oliva q.b.
• sale q.b.
• pepe q.b.
difficoltà: facile
persone: 4
preparazione: 90 min
cottura: 60 min
kcal porzione: 480

La pasta al forno è un trionfo di profumi e sapori, una ricetta che fa subito famiglia e mette tanta allegria. L’importante, però, è prepararla al meglio!

Non so voi, ma noi ogni volta che sforniamo una teglia di pasta al forno fumante proviamo una grande soddisfazione: la casa è inondata da un profumo gradevolissimo, che solo la cottura al forno sa regalare! Per ottenere questo primo piatto al forno goloso, oltre alla pasta, occorre un mix di besciamella, Parmigiano reggiano e il sempre super gettonato e intramontabile ragù di carne.

Il grande vantaggio (e comodità) della pasta al forno? Mentre lei cuoce, potete dedicare i minuti di attesa alla famiglia e magari godervi degli antipasti a tavola tutti insieme. E non solo: se non avete molto tempo a disposizione, vi basta prepararla precedentemente e scaldarla appena prima di servirla.

Unica condizione: la ricetta della pasta al forno deve essere eseguita a regola d’arte! Oggi vi sveleremo tutti i segreti per realizzare questo piatto senza errori.

Pasta al forno tradizionale
Pasta al forno tradizionale

Pasta al forno: la ricetta perfetta (e i consigli imperdibili)

Ognuno ha le sue ricette in cucina. Esistono segreti tramandati da nonni e bisnonni, consigli che abbiamo appreso grazie a particolari esperienze e qualche trucchetto che conosciamo a memoria. Beh, oggi, parlando della pasta al forno, ci sono alcune cose che non potete non sapere. Eccole qua!

Gli ingredienti della pasta al forno perfetta

ingredienti della pasta al forno
ingredienti della pasta al forno

La bontà di un piatto si ottiene utilizzando materie prime di ottima qualità. Cercate di evitare l’utilizzo di prodotti già pronti disponibili al supermercato, quali besciamella, ragù, ecc… Se fate tutto con le vostre mani, non solo ci sarà più soddisfazione, ma anche più gusto! Vi serviranno:

  • 600 g di maccheroni o penne (o pasta corta)
  • 1 kg di ragù di carne
  • 400 ml di besciamella
  • 400 g di mozzarella
  • 90 g di parmigiano
  • Olio extravergine di oliva, sale e pepe q.b.

Ricordate che una pasta al forno perfetta deve avere una besciamella bella soda, un ragù denso e una mozzarella ben asciutta. Non ci credete? Allora vi ritroverete con un “laghetto” sul fondo della teglia…

Come fare il sugo per la pasta al forno rossa

Questa pasta, da tradizione, si fa con il ragù di carne ed è bene partire proprio da qui. Se non ce l’avete già pronto (magari fatto in grande quantità e poi congelato) calcolate circa un’oretta per questa preparazione. Con le dosi di seguito otterrete il giusto quantitativo di ragù per la ricetta della pasta al forno. Gli ingredienti sono:

  • 400 g di polpa macina di manzo
  • 200 g di carne di suino macinata
  • 300 g di passata di pomodoro
  • 1 carota
  • 1 costa di sedano
  • 1 cipolla dorata
  • 250 g di vino
  • olio extravergine di oliva
  • sale q.b.
  • pepe q.b.
  • rosmarino q.b.
preparazione del ragù di carne
preparazione del ragù di carne
  1. Tritate cipolla, sedano e carote e fatele appassire in una pentola con dell’olio e uno spicchio d’aglio, inserendo anche un rametto di rosmarino e dell’alloro.
  2. Dopo una manciata di minuti, aggiungete il macinato seguito dal vino, che farete evaporare, e infine il pomodoro passato, sale e pepe.
  3. Rimuovete le erbe e lasciate cuocere per 30 minuti (minimo) finché non si sarà addensato a sufficienza (ricordate: dev’essere fluido, ma denso!).

Una volta pronto, fate intiepidire.

Come fare la besciamella

Mente il ragù cuoce, non vi rimane che la preparazione della besciamella fatta in casa, che è decisamente più veloce (in meno di mezz’ora sarà pronta: promesso!). Abbiamo già dimezzato le quantità degli ingredienti rispetto alla ricetta classica (che prevede un litro di latte) così otterrete il giusto quantitativo per la ricetta della pasta al forno. Vi servono dunque:

  • 50 g di burro
  • 50 g di farina setacciata
  • 500 ml di latte caldo
  • 1 pizzico di sale
  • noce moscata q.b.
  • pepe q.b.
preparazione della besciamella
preparazione della besciamella
  1. Per prima cosa fate fondere il burro a fuoco dolce.
  2. Aggiungete la farina setacciata e mescolate con la frusta in modo continuo per evitare grumi. Questa preparazione è il cosiddetto roux.
  3. Fate cuocere il roux a fuoco dolce finché non è dorato.
  4. Aggiungete il latte caldo e fate addensare il tutto. Completate con sale e aromi e la vostra besciamella è pronta!

Lasciatela intiepidire una volta pronta.

Come fare la pasta al forno tradizionale

Ora, finalmente, veniamo alla ricetta vera e propria della pasta al forno!

preparazione della pasta al forno
preparazione della pasta al forno
  1. Si inizia a far cuocere la pasta in abbondante acqua salata: dovrete scolarla al dente.
  2. Mentre la pasta cuoce, tagliate la mozzarella a cubetti, così da farle rilasciare il latte.
  3. Scolate la pasta e, nella sua pentola di cottura, conditela con il ragù.
  4. Ungete bene una pirofila da forno con dell’olio EVO e iniziate a stratificare: pasta al ragù di carne, besciamella e cubetti i mozzarella.
  5. In cima ponete gli ultimi cubetti di mozzarella e spolverate col formaggio grattugiato: in questo modo si formerà una croccante crosticina. Infornate in forno a 180°C per una mezz’oretta. Buon appetito!

I consigli di Primo Chef per una pasta al forno perfetta

  • Per quanto riguarda la cottura della pasta al forno, ognuno conosce alla perfezione il suo forno dunque, a seconda della potenza (e se lo preferite ventilato o statico), i minuti cambieranno: in generale, però, si utilizza una temperatura che va dai 170 °C ai 200 °C circa, e la cottura raramente scende sotto i 15 minuti.
  • L’importanza degli ingredienti giusti. Non fatevi ingannare dalla fretta: durante un giro di corsa al supermercato la tentazione di acquistare il ragù in vasetto, le sfoglie sottili e la besciamella da chef è forte. Ma, inutile sottolinearlo, il risultato sarà un po’ triste: non stiamo parlando di disastri epici, ma non c’è proprio paragone con quella fatta al 100% in casa!
  • È importantissimo il formato della pasta: potete scegliere fusilli, penne, mezze maniche o maccheroni al forno, ma anche gnocchi e tortellini se ve ne sono avanzati e volete dar loro un nuovo aspetto. La pasta lunga, invece, è sconsigliata.
  • Attenzione alle consistenze! Per un risultato cremoso, la fluidità è tutto, ma fluido non vuol dire liquido: per evitare sorprese, cercate di ottenere un sugo corposo, una besciamella densa, una pasta ben scolata e occhio agli ingredienti traditori, come ad esempio la mozzarella! Tagliatela con anticipo, così il suo latte uscirà e non rilascerà liquido durante la cottura!
  • Attenzione alla teglia! Non c’è niente di peggio di una fumante teglia di pasta al forno semplice e squisita che… non vuole uscire dalla pirofila. Ebbene, capita anche che la teglia non sia ben unta e la pasta si attacchi tutta sul fondo. Pensateci: non farete felice nessuno se i pezzi più croccanti e saporiti rimangono tutti attaccati. Tutto quel ben di Dio sprecato… non si può proprio vedere! Per questo, non siate avari con l’olio (o il burro) con cui spennellare prima di infornare!
  • Cottura e pasta al forno: quando scolare la pasta? È più semplice di quanto si dica in giro: scolate la pasta al dente e infornate il tutto per terminare la cottura in forno. La (pre)cottura, poi, in base alla nostra esperienza è necessaria solo se usate la pasta di semola; un problema che quindi non si presenta quando fate le lasagne: per le sfoglie sottili già pronte basterà l’umidità degli altri ingredienti.

Ricette di pasta al forno: le varianti migliori

Se, invece, volete una variante un po’ più particolare, potete sbizzarrirvi con il ripieno o a variare i formati di pasta. Inoltre, la preparazione di questa ricetta permette di dare libero sfogo alla nostra fantasia in base agli ingredienti disponibili in quel momento nella dispensa e nel frigorifero. Ecco allora tante altre ricette che non potete perdervi!

Come fare la pasta al forno bianca

pasta al forno bianca
pasta al forno bianca

La preparazione della pasta al forno in bianco non si discosta molto dall’originale, sia per tempi di realizzazione, che per ingredienti. Per la ricetta della pasta al forno in bianco (per 4 persone) vi servono:

  • 600 g di maccheroni
  • 800 g di carne macinata di maiale
  • 400 ml di besciamella
  • 400 g di mozzarella
  • 1/2 cipolla bianca
  • 1/2 carota
  • 1 costa di sedano
  • 90 g di parmigiano
  • 1/2 bicchiere di vino bianco da cucina
  • olio extravergine di oliva q.b.
  • sale e pepe q.b.

Quella in bianco è una pasta al forno veloce e semplice: rispetto alla tradizionale, omette il pomodoro; il ragù bianco preparato semplicemente con carne macinata, mozzarella, pasta corta e besciamella si fondono in un primo piatto (o piatto unico) da leccarsi i baffi.

Paccheri al forno

Paccheri gratinati al forno
Paccheri gratinati al forno

I paccheri, a differenza di tanta altra pasta, sono perfetti per essere riempiti! E la nostra ricetta non fa eccezione: ci potete mettere quello che volete, (anche il ragù che abbiamo preparato prima), ma noi abbiamo scelto di fare i paccheri al forno con cicoria e ricotta. Vi serviranno:

  • 240 g di paccheri
  • 1 scalogno
  • 400 g di cicoria
  • 500 g di ricotta
  • 50 g di Parmigiano reggiano + quello per la gratinatura
  • sale q.b.
  • pepe nero q.b.
  • basilico q.b.

Cuocete la verdura a parte, unitela alla ricotta e usatela poi per farcire la pasta; disponete i paccheri ripieni in piedi nella vostra teglia: è così scenografico che vedrete che quando li porterete in tavola tutti li ameranno!

Pasta e patate al forno

Pasta al forno con patate
Pasta al forno con patate

La nostra ricetta di pasta e patate al forno è con provola e pancetta, ma come al solito potete omettere un ingrediente o aggiungerne un alto in base a gusti e intolleranze eventuali. Ecco gli ingredienti per la pasta e patate al forno (per 4 persone):

  • 320 g di pasta corta (penne o sedani rigati)
  • 400 g di patate
  • 200 g di provola
  • 100 g di pancetta
  • Parmigiano grattugiato q.b.
  • olio extra vergine di oliva q.b.
  • sale e pepe q.b

Questa pasta al forno con besciamella incontra le patate e la pancetta per un risultato al massimo della cremosità e dolcezza, ma anche del gusto! Insomma, provate questo meraviglioso piatto d’origine povera per un pranzo ricco e sostanzioso!

Pasta al forno vegetariana

pasta al forno vegetariana
pasta al forno vegetariana

La pasta al forno con verdure è un variante delle più popolari e apprezzate, non solo dai vegetariani. È colorata e mette d’accordo tutti i vostri ospiti. Vediamo gli ingredienti per la ricetta della pasta vegetariana al forno (per 4 persone):

  • 350 g di pasta
  • 2 broccoli
  • 2 zucchine
  • 2 mozzarelle
  • 100 g di besciamella
  • 80 g di formaggio grattugiato
  • 1 spicchio d’aglio
  • sale e pepe q.b.
  • olio extravergine di oliva q.b.
  • pangrattato q.b.

La parte migliore di questa ricetta vegetariana è che potete variare le verdure in base alla stagione o a quello che avete nel frigo: via libera alle zucchine in estate, ai broccoli in inverno (e alla pasta al forno con melanzane tutto l’anno!) e tutto quello che più vi piace. Provatela, vi piacerà tantissimo!

Pasta al forno alla napoletana

pasta al forno alla napoletana
pasta al forno alla napoletana

Pochi piatti gridano alla tradizione come la pasta al forno alla napoletana: una sorta di ricco pasticcio dai molti ingredienti (polpette, sugo di pomodoro, uovo, formaggio e salame per citarne alcuni). Per la nostra ricetta della pasta alla napoletana (per 4 persone) vi servono:

  • 300 g di pasta
  • 300 g di polpa di pomodori
  • 200 g di carne macinata
  • 3 uova
  • 120 g di formaggio grattugiato
  • 80 g di mozzarella
  • 60 g di scamorza
  • 80 g di salame napoletano
  • sale e pepe q.b.
  • basilico q.b.
  • olio extravergine di oliva q.b
  • olio da frittura q.b.
  • farina q.b.

Potete servirla calda, appena sfornata o fredda il giorno dopo: vi garantiamo che riscuoterà un gran successo grazie alla sua ricchezza e varietà di sapori!

Pasta al forno siciliana

Pasta al forno alla siciliana
Pasta al forno alla siciliana

La pasta al forno alla siciliana è forze ancora più golosa della ricetta che abbiamo appena visto! Per un risultato perfetto vi consigliamo di usare gli anelletti. Ecco gli ingredienti:

  • 600 g di maccheroni o anelletti
  • 400 g di salsa di pomodoro
  • 1 spicchio d’aglio
  • 2 mozzarelle
  • 3 uova sode
  • 80 g di salsiccia
  • 250 g di carne trita
  • 90 g di pecorino siciliano
  • 30 g di pangrattato
  • olio extravergine di oliva q.b.
  • sale q.b.
  • pepe q.b.

Questa versione è davvero ricca e ancora una volta potete personalizzarla a piacere! Ispiratevi ad esempio alla versione palermitana e aggiungete al ragù i piselli, oltre che pomodoro e formaggio.

Pasta al forno alla calabrese (con le polpettine)

pasta al forno con polpettine
pasta al forno con polpettine

Vi stavate chiedendo dov’è la famosa pasta al forno con le polpettine? Eccola: nota anche come pasta al forno alla calabrese o a pasta chjina, è una ricetta golosa e lunga da preparare, motivo per cui si fa il giorno prima e si riserva alle occasioni speciali, come le Feste. Gli ingredienti possono variare ma noi vi consigliamo (per 8 persone):

  • 160 g di macinato di manzo
  • 90 g di salsiccia
  • 350 g di polpa di pomodoro
  • 1 mazzetto di prezzemolo
  • olio di oliva q.b.
  • 400 g di maccheroni
  • 1 spicchio di aglio
  • 4 uova
  • sale q.b.
  • pepe q.b.
  • 1 bicchiere di vino rosso
  • 1 fetta di pane in cassetta
  • 100 g di provola
  • olio per friggere q.b.

Realizzarla non è affatto diverso da tutte le altre ricette. Ricordate solo che le polpette vanno rigorosamente fritte. Per il resto, alternate tutti gli ingredienti in una pirofila e fate poi cuocere in forno a 200°C per circa 20 minuti.

Questa ricetta è molto simile alla pasta al forno alla pugliese: anche in questa variante ci sono le polpette, accompagnate però dalla mortadella (e talvolta anche da uova sode).

Pasta pasticciata

pasta pasticciata al forno
pasta pasticciata al forno

E per concludere vogliamo lasciarvi la ricetta della pasta pasticciata che, come suggerisce il nome, si presta a moltissime varianti in base a ciò che abbiamo nel frigo.

  • 600 g di maccheroni o penne (o pasta corta)
  • 700 ml di passata di pomodoro
  • 400 ml di besciamella
  • 400 g di mozzarella
  • 90 g di parmigiano
  • 100 g di salame
  • 100 g di mortadella
  • 200 g di provola
  • 2 uova sode a pezzi
  • olio extravergine di oliva
  • sale e pepe q.b.

Questa è in assoluto la versione più golosa (avete visto quanti ingredienti?) Ma la parte migliore è che potete personalizzarle con ciò che volete: questa ricetta nasce infatti come idea di riciclo per salumi e uova. Stratificate a piacere e infornate a 200°C per circa 20 minuti!

Vi sono piaciute queste idee? Allora vi lasciamo tutte le nostre migliori ricette per il pranzo della domenica e non perdetevi tutte le nostre ricette di lasagne!

Scopri quello che c'è da sapere sul dimagrimento... potresti rimanere sorpresa.

TAG:
Pasta al forno

ultimo aggiornamento: 12-12-2020


Spaghetti alle vongole, una ricetta da sballo!

Carpaccio di carciofi croccanti con scaglie di grana