Ingredienti:
• 100 g di burro
• 100 g di farina
• 1 l di latte
• 1 pizzico di sale
• noce moscata q.b.
• pepe q.b.
difficoltà: facile
persone: 4
preparazione: 5 min
cottura: 10 min
kcal porzione: 110

Ogni massaia ha la sua ricetta della besciamella perfetta, perfezionata in anni e anni di esperienza. Questa è la nostra, con tanto di consigli per la preparazione di una salsa perfetta.

Sull’origine della besciamella gli studiosi continuano a litigare, alcuni sostengono che sia stata inventata dal nobile Louis Béchamel nel XVII secolo, mentre per altri il suo inventore fu il cuoco La Varenne nel 1651. Comunque sia, questa salsa è piaciuta subito al punto da diventare famosa in tutto il mondo. Oggi la besciamella arricchisce molteplici ricette, dai primi ai secondi piatti e si può utilizzare per dare vita a tantissimi piatti strepitosi!

La parte migliore è che la preparazione è davvero molto semplice e veloce. Vediamo quindi come fare la besciamella, la salsa bianca perfetta per la pasta al forno!

Ricette di Primavera: 9 piatti per la tua tavola

Besciamella
Besciamella

Come fare la besciamella

Con queste dosi la besciamella basterà circa per 4 persone o per una teglia di lasagne.

Fondere burro
Fondere burro

1. Prendete una casseruola, meglio se antiaderente, e iniziate a fare fondere il burro a fuoco basso.

Aggiungere farina per fare il roux
Aggiungere farina per fare il roux

2. Aggiungete la farina setacciata, a pioggia, in un colpo solo, mescolando in continuazione con una frusta o un cucchiaio di legno per evitare che si formino i grumi.
3. Cuocete fino a che il composto, chiamato roux, non diventa omogeneo e dorato.

Mescolare continuamente la besciamella
Mescolare continuamente la besciamella

4. In un pentolino a parte, scaldate il latte e aggiungetelo a filo al composto e continuate a cuocere fino a fargli assumere la consistenza densa caratteristica della besciamella. Regolate di sale e di pepe e aggiungete un pizzico di noce moscata e la vostra besciamella fatta in casa è pronta!

Usatela subito oppure fatela raffreddare a temperatura ambiente (copritela con della pellicola a contatto per evitare che si formi la crosticina) prima di conservarla in frigorifero per un paio di giorni oppure in freezer per un mese.

Potere usare la vostra besciamella in piatti come pasta al forno o lasagne, ma anche per insaporire e rendere più cremose delle verdure al forno o lessate… insomma: usate la fantasia!

I consigli di Primo Chef per una besciamella perfetta

  • Se si dovessero formare grumi durante la preparazione, togliete dal fuoco e frullatela con un mixer ad immersione per qualche istante. Poi, riprendete la cottura aggiungendo latte quanto basta.
  • Per evitare i grumi, in generale, il consiglio è quello di usare ingredienti che siano tutti alla stessa temperatura. Tirateli quindi fuori dal frigo circa 20 minuti prima di iniziare la preparazione.
  • Se avete ottenuto una salsa molto liquida e desiderate una besciamella più densa dovrete aumentare la dose della farina; mentre se la volete più liquida unire un po’ di latte in più.

Questa è quella classica ma cosa ne dite di scoprire tutte le nostre ricette di besciamella?

Conservazione

Una volta fredda consigliamo di conservare la besciamella in frigo per massimo 2-3 giorni all’interno di un contenitore con coperchio a chiusura ermetica. Sconsigliamo la congelazione in freezer.

3/5 (3 Reviews)

Clicca qui per seguire Primo Chef su Instagram
Clicca qui per seguire Primo Chef su TikTok
Clicca qui per seguire la nostra pagina Facebook
Clicca qui per entrare nel nostro gruppo
Clicca qui per iscriverti al nostro canale Telegram
Clicca qui per seguire Primo Chef su Twitter

Riproduzione riservata © 2022 - PC

ultimo aggiornamento: 03-04-2022


Gemistà, una ricetta a base di verdure tipica della Grecia

Come fare il lievito madre liquido