Ingredienti:
• 360 g di pasta
• 4 carciofi
• 100 g di ricotta
• parmigiano grattugiato q.b.
• 2 cucchiai di noci
• olio extravergine di oliva q.b.
• sale q.b.
• pepe q.b.
difficoltà: facile
persone: 4
preparazione: 30 min
cottura: 30 min

Come preparare la pasta al pesto di carciofi: ingredienti e ricetta per realizzare in poco tempo un primo piatto sostanzioso e ricco di gusto!

La pasta al pesto di carciofi è un primo piatto tanto semplice da preparare quanto buono. Il condimento è realizzato con carciofi cotti in padella e poi lavorati con ricotta, noci, olio e parmigiano per ottenere un pesto omogeneo e cremoso.

Generalmente i carciofi si iniziano a raccogliere con l’arrivo della primavera, al termine del freddo invernale, ma in alcune regioni del Sud, grazie al clima più mite è possibile sui banchi del mercato da ottobre fino ad aprile.

10 ricette DETOX per rimetterti in forma

pasta al pesto di carciofi
pasta al pesto di carciofi

Preparazione della pasta con pesto di carciofi e ricotta

  1. Innanzitutto prendete i carciofi, eliminate i gambi, le punte e le foglie esterne più dure.
  2. Tagliate i carciofi a metà, eliminate la barbetta interna poi tagliate i carciofi a listarelle e man mano immergeteli in una terrina con acqua e succo di limone.
  3. Successivamente mettete sul fuoco una pentola d’acqua per la cottura della pasta, portate a bollore, salate l’acqua e tuffatevi all’interno la pasta.
  4. Intanto scolate bene i carciofi dal liquido di ammollo e fateli cuocere in padella con un filo d’olio per una decina di minuti, avendo cura di chiudere bene con il coperchio.
  5. Trascorso questo tempo di cottura, spegnete il fuoco e trasferite i carciofi all’interno del boccale del frullatore.
  6. Aggiungete la ricotta, un paio di cucchiai di parmigiano grattugiato e le noci. Iniziate a frullare, aggiungete l’olio di oliva a filo e quanto basta per ottenere una crema omogenea.
  7. Scolate la pasta, condite con il pesto e servite immediatamente. Se di vostro gradimento potete completare il tutto con una generosa spolverata di parmigiano grattugiato e altri gherigli di noci tritati grossolanamente. Buon appetito!

Come conservare: il pesto preparato seguendo questa ricetta può essere conservato in un barattolo di vetro ben coperto con olio di oliva e in frigorifero per 1-2 giorni. Se utilizzate prodotti freschi potete anche congelarlo in modo da averlo sempre a disposizione.

Un’altra ricetta da provare è quella della pasta con carciofi e gamberi!

5/5 (1 Review)
TAG:
newsletter_ricette

ultimo aggiornamento: 25-01-2019


Spezzatino di manzo al sugo: ecco come si prepara

Migliaccio vegano: la variante del dolce di Carnevale della tradizione napoletana