Ingredienti:
• 320 g di pasta
• 300 g di fave pulite
• 1 cipollotto
• 2 cucchiai di olio
• sale q.b.
• pepe q.b.
• pecorino q.b.
difficoltà: facile
persone: 4
preparazione: 15 min
cottura: 20 min

L’abbinamento pasta e legumi è davvero sensazionale e per capirlo vi consigliamo di provare la pasta con le fave fresche.

Pasta e fave è un primo piatto tanto semplice quanto saporito, perfetto per aumentare il quantitativo di legumi della nostra dieta. La pasta con le fave fresche, nella sua versione base, è un primo piatto vegetariano semplice e veloce.

Durante il tempo di cottura della pasta infatti si preparerà il condimento, proprio come nelle ricette veloci che vi piacciono tanto. Via libera, in ogni caso, all’aggiunta della pancetta, un ingrediente che, proprio come il guanciale, sta benissimo con le fave. Ma bando alle ciance: vediamo come prepararla.

Come pesare la pasta
e il riso senza bilancia?

pasta e fave
pasta e fave

Come preparare la ricetta di pasta e fave

  1. Per prima cosa, se utilizzate un prodotto fresco, pulite le fave rimuovendo il baccello. Sbollentatele poi in acqua salata per 5 minuti, scolatele e premendo le fave tra le dita rimuovete la pellicina che le circonda. Se utilizzate fave surgelate le troverete senza il baccello ma la pellicina andrà comunque rimossa.
  2. In una padella scaldate l’olio e rosolate il cipollotto a rondelle. Unite le fave, un pizzico di sale e uno di pepe e fate insaporire per qualche minuto.
  3. Cuocete la pasta per il tempo indicato sulla confezione in abbondante acqua salata. Una volta pronta scolatela tenendo da parte un bicchiere dell’acqua di cottura e saltatela in padella con le fave.
  4. Insaporite con il pecorino grattugiato e regolate la cremosità con dell’acqua di cottura. Un’ultima grattate di pepe e il vostro primo piatto è pronto per essere servito.

La variante con la pancetta e la pasta con crema di fave

La versione più saporita di questo piatto è senza dubbio pasta fave e pancetta. Per prepararla rosolate 150 g di pancetta insieme al cipollotto, quindi proseguite come da ricetta. Otterrete un primo ancor più sostanzioso, perfetto per gli ospiti più esigenti.

In alternativa, potete anche realizzare una sorta di crema o pesto di fave. Circa 5 minuti prima che la pasta sia pronta prendete 2/3 delle fave e cipollotti saltati in padella e metteteli in un contenitore del mixer. Aggiungete del formaggio grattugiato a piacere, 2-3 cucchiai di olio, sale, pepe e un mestolino di acqua di cottura della pasta. Frullate tutto e, dopo aver aggiunto la pasta in padella aggiungete anche la crema e mescolate bene.

Leggi anche
Tagliatelle asparagi e fave… e pancetta è tutta da provare!

Conservazione

La pasta con le fave fresche si conserva in frigorifero, coperta da pellicola, per 2-3 giorni. Vi consigliamo di riscaldarla in padella prima di servirla.

5/5 (1 Review)

Riproduzione riservata © 2024 - PC

ultimo aggiornamento: 18-04-2024


Gnocchi al Castelmagno

Fagiolini e patate

I commenti dei nostri lettori

Lascia un commento

0 Commenti
Feedback in Linea
Visualizza tutti i commenti