Pasta fredda tonno e pomodorini: un piatto estivo e ricco di colore!

Ingredienti:
• 400 g di pasta
• 20 pomodorini
• 200 g di tonno sott'olio sgocciolato
• 3 cucchiai di olive verdi
• olio di oliva q.b.
• prezzemolo q.b.
• sale q.b.
difficoltà: facile
persone: 4
preparazione: 10 min
cottura: 10 min

La pasta tonno e pomodorini è l’ideale per primi piatti estivi veloci, freschi e perfetto da preparare anche in anticipo. Vediamo subito la ricetta.

C’è proprio chi non riesce a rinunciare alla pasta durante l’estate e così sono le insalate di riso o di pasta a farla da padrone. Queste pietanze sono così versatili che è possibile prepararne di ogni tipo e con qualsiasi ingredienti. Oggi giochiamo sul classico e vi proponiamo la ricetta della pasta tonno e pomodorini. D’altronde pasta e tonno sono un’accoppiata vincente.

Oltre al tonno e pomodorini, per condire la pasta potete aggiungere anche delle olive verdi snocciolate, ideali non solo per dare un tocco di colore in più, ma anche per rendere il piatto ancora più saporito. Per preparare questo primo piatto potete utilizzare il formato di pasta che preferite: fusilli, penne e farfalle sono i formati più adatti per la pasta fredda.

pasta tonno e pomodorini
pasta tonno e pomodorini

Preparazione della pasta pomodorini e tonno

  1. Per prima cosa lavate i pomodorini, asciugateli e tagliate a spicchi. Mettete i pomodorini in un colino e lasciateli sgocciolare.
  2. Dopo una mezz’oretta trasferite i pomodorini all’interno di una terrina, unite il tonno sgocciolato, il prezzemolo e le olive tagliate a rondelle. Mescolate e tenete da parte.
  3. Intanto fate cuocere la pasta in abbondante acqua salata, scolatela al dente poi trasferitela all’interno di una pirofila, condite con un filo d’olio e fatela raffreddare.
  4. Non appena la pasta sarà completamente fredda unitela al condimento, mescolate bene, coprite con la pellicola trasparente e fate riposare in frigorifero fino al momento di servire.

Qualche idea in più: per rendere il vostro primo piatto ancor più saporito potete aggiungere dei bocconcini di mozzarella. Ovviamente potete variare il condimento variando gli ingredienti in base al vostro gusto e preferenze.

La pasta preparata seguendo la ricetta precedente può essere conservata in frigorifero per 1-2 giorni al massimo.

Un’altra ricetta che non potete perdere è quella della pasta con zucchine e fiori di zucca.

Aggiungi al ricettario

ultimo aggiornamento: 11-08-2019

X