Oggi parliamo di pesche: benefici, proprietà, tipologie… insomma, tutto ciò che c’è da sapere!

La pesca è un frutto tipicamente estivo fra i più succosi, amato da tutti per il suo gusto dolce, la sua consistenza polposa e anche per le sue proprietà molto salutari. È uno di quei frutti che non stufa mai, dal sapore zuccherino e dal profumo inebriante, talmente buono che basta addentarne una durante una calda giornata estiva per sentirsi già meglio, non è forse così?

Ne esistono tantissime varietà, tipicamente diffuse nei mesi più caldi dell’anno, e ognuna di queste con caratteristiche differenti. Ma siete sicuri di sapete proprio tutti i vantaggi di questo frutto giallo delizioso? Allora seguiteci e scopriamone di più!

Pesche: varietà più famose

Di varietà ce ne sono davvero molte, ma vediamo di fare una leggera scrematura e classificare quelle più famose. Ecco i tipi di pesca più diffusi: e voi quale preferite?

Pesca a polpa gialla

9 ricette autunnali per la tua tavola

pesche gialle
pesche gialle

Le pesche gialle sono le più famose. La buccia è vellutata e morbida, mentre l’interno è di un giallo vivo che spesso tende all’arancione. Dolci e versatili, possono essere usate per tantissime ricette.

Pesca bianca

pesche bianche
pesche bianche

Simile alla sua cugina gialla, questa pesca vista da fuori potrebbe sembrare la stessa cosa, ma all’interno si presenta con una polpa dalla tonalità più tenue e dalla consistenza filamentosa, e da qui il suo nome.

Pesca noce

pesche noce
pesche noce

Le pesche nettarine gialle, o pesche noci, hanno una pelle più rossa e scura e una polpa gialla. Sono molto succosi e di certo rappresentano uno dei tipi più amati in assoluto.

Pesche tabacchiere

Pesche tabacchiere
Pesche tabacchiere

Sicuramente le avrete già viste, perché è impossibile non notarle: si tratta di una varietà schiacciata (sono chiamate anche pesche saturnine) e sono diffuse soprattutto nel Sud Italia. Il loro gusto è più dolce!

I valori nutrizionali delle pesche: proprietà

Il loro colore non mente! Le pesche sono ricche di carotenoidi, tra cui troviamo il celebre betacarotene, che una volta assunto il nostro organismo trasforma in Vitamina A, utilissima per la nostra salute, amica della vista, della pelle e che protegge dall’invecchiamento.

Oltre alla Vitamina A, troviamo anche una grande quantità di Vitamina C, ma anche sali minerali in abbondanza, soprattutto ferro e potassio. Infine, al loro interno troviamo anche antiossidanti, utili per contrastare i radicali liberi.

Ma quante calorie ha una pesca? Poche! Una di medie dimensioni ha dalle 30 alle 50 calorie circa, e dunque è considerato un frutto ottimo da inserire in un regime alimentare equilibrato e ideale per chi vuole dimagrire.

Vediamo tutti i valori nutrizionali di questo frutto per 100 g:

  • Calorie: 39 kcal
  • Carboidrati: 5,80g
  • Zuccheri: 5,80g
  • Proteine: 0,70g
  • Grassi: tracce
  • Colesterolo: 0g
  • Fibra totale: 1,90g
  • Fibra solubile: 0,78g
  • Fibra insolubile: 1,14g

Pesche: benefici

Come la maggior parte della frutta esistente in natura, mangiare pesche fa bene alla salute e sono tanti i benefici che ne derivano. Sono utili per abbassare il colesterolo, per regolare sistema nervoso e contrastare patologie gravi come diabete, obesità o malattie cardiovascolari.

Le tante vitamine aiutano la pelle a rimanere bella e senza rughe, ma anche i tessuti nel loro processo di rigenerazione.

Mangiarle è un toccasana anche per lo stomaco, ma non solo: hanno anche un effetto diuretico e un leggerissimo effetto lassativo.

Pesche

ultimo aggiornamento: 08-07-2021


Cosa si mangia al Crazy Pizza di Porto Cervo? E quanto costa il nuovo ristorante di Briatore?

È arrivato il momento di usare le pesche: le ricette più buone da provare!