Ingredienti:
• 700 g di zucchero
• 160 g di glucosio
• 230 g di acqua
• 440 g di pinoli
• 1 limone bio
• 1/2 cucchiaino di vanillina
• 20 g di cacao amaro
difficoltà: media
persone: 10
preparazione: 20 min
cottura: 10 min

Le pinoccate sono un dolce natalizio tipico dell’Umbria. Volendole descrivere, potremmo dire che assomigliano a un croccante di pinoli.

Quando si parla di dolci natalizi è davvero impossibile stare dietro a tutte le ricette regionali che poi subiscono varie declinazioni anche in base alla provincia. Le pinoccate ad esempio sono un dolce tipico di Perugia poco conosciuto fuori dai confini dell’Umbria.

La preparazione ricorda quella di un croccante ma, come dice il nome, vengono preparate con i pinoli. Esistono due varianti di pinoccate, bianche e nere, solitamente servite tagliate a rombi e accoppiate. È l’involucro di carta colorata a conferire alle pinoccate il loro caratteristico aspetto e, se siete preoccupati per la difficoltà della preparazione, non temete: grazie ai nostri consigli riuscirete a gestire ottimamente la cottura dello zucchero e ottenere delle pinoccate fatte in casa davvero strepitose.

Pinoccate
Pinoccate

Come preparare la ricetta delle pinoccate fatte in casa

  1. Per preparare le pinoccate fatte in casa mettete in una pentola, meglio se di rame, metà dello zucchero, del glucosio e dell’acqua e fate sciogliere a fiamma dolce, mescolando con un cucchiaio di legno.
  2. Misurando la temperatura con un termometro da cucina, portate lo sciroppo a 118°C e spegnete velocemente la fiamma. La temperatura infatti tende a salire piuttosto velocemente.
  3. Unite quindi metà dei pinoli, la scorza grattugiata del limone e la vanillina e mescolate velocemente.
  4. Trasferite il composto su un piano di acciaio o di marmo per arrestarne la cottura.
  5. Prima che si raffreddi del tutto stendetelo fino a raggiungere uno spessore di due centimetri e compattatelo. Per evitare che il composto si attacchi alle mani e al piano di lavoro potete aiutarvi con dello zucchero semolato.
  6. Con un coltello a lama liscia ricavate dei rombi, adagiateli su un vassoio cosparso di zucchero semolato e lasciateli raffreddare per 4-5 ore.

Una volta preparate, si conservano in un luogo fresco e asciutto per circa un paio di settimane.

Come fare le pinoccate nere

Le pinoccate nere si preparano in modo del tutto analogo sostituendo nella preparazione precedente la vanillina e la scorza del limone con il cacao amaro.

Servite le pinoccate accoppiandone una bianca e una nera e avvolgendole a piacere con della carta colorata.

Se questa ricetta vi è piaciuta vi consigliamo di cimentarvi anche con la preparazione del croccante di mandorle: siamo certi che ne rimarrete soddisfatti!

0/5 (0 Reviews)

Scopri quello che c'è da sapere sul dimagrimento... potresti rimanere sorpresa.

TAG:
Natale

ultimo aggiornamento: 27-11-2020


Seitan al limone e zenzero: da provare!

Prepariamo una ricetta tradizionale piemontese: i capunet (naturalmente senza glutine)