Ingredienti:
• 500 g di farina 00
• 250 ml di acqua
• 15 g di lievito di birra fresco
• 1/2 cucchiaio di sale
• 70 g di strutto
• 6 uova
• 150 g di salame
• 150 g di capicollo
• 150 g di provolone dolce
• 150 g di primosale
• 100 g di parmigiano
difficoltà: facile
persone: 6
preparazione: 15 min
cottura: 50 min

Direttamente da Napoli, ecco la ricetta originale della pizza chiena. Tipica del periodo di Pasqua, è perfetta per le gite fuori porta.

La pizza chiena è un rustico tipico della città di Napoli. La tradizione vuole che venga preparato il venerdì Santo e gustato il giorno dopo. Questo non solo permette ai sapori di amalgamarsi, ma rispetta anche la tradizione cristiana che prevede un giorno di digiuno, o quanto meno di magro, il venerdì.

A differenza del tortano e del casatiello la pizza piena si prepara con un impasto simile a quello della pizza, arricchito però dallo strutto, un ingrediente immancabile nella cucina partenopea. Il ripieno poi è a base di formaggi e salumi saporiti, oltre un discreto quantitativo di uova.

Pizza chiena
Pizza chiena

10 ricette detox per tornare in forma

Come preparare la ricetta della pizza chiena

  1. Come prima cosa preparate l’impasto. Potete farlo a mano oppure aiutarvi con la planetaria munita di gancio impastatore.
  2. Mettete la farina nella ciotola, quindi aggiungete l’acqua in cui avrete sciolto il lievito. Iniziate a impastare e in ultimo aggiungete il sale e lo strutto.
  3. Trasferite su una spianatoia, date all’impasto la forma di un panetto e mettetelo a lievitare per un paio di ore nel forno spento con la luce accesa o comunque fino a che non sarà raddoppiato di volume.
  4. In una ciotola sbattete le uova e aggiungete il formaggio grattugiato (Parmigiano), unite formaggi e salumi tagliati a cubetti e versate il ripieno in teglia.
  5. Dopo la lievitazione dividete l’impasto in due parti e stendetele fino a 3 mm di spessore. Utilizzate il primo per rivestire una teglia da 24 cm.
  6. Coprite con l’altro disco di impasto, sigillando bene i bordi e infornate a 170°C per 50 minuti.
  7. Lasciate raffreddare completamente prima di servirla.
Leggi anche
Torta pasqualina: la video e fotoricetta originale della torta salata ligure

Questa ricetta è perfetta per le gite fuori porta di Pasquetta, ma anche come aperitivo per il vostro pranzo di Pasqua. Se amate le ricette della tradizione, non lasciatevi sfuggire quella del tortano oppure quella ancora più ricca del casatiello.

La pizza chiena con la frolla salata

Questo rustico salato tipico della cucina campana si può realizzare davvero in molti modi e, ogni famiglia, lo personalizza a piacere: una delle varianti più conosciute è infatti la pizza piena con la pasta frolla salata. Preparate due frolle e realizzate il rustico come indicato precedentemente.

Anche la farcia può essere modificata: può essere inserita della ricotta, altri formaggi a pasta molle, così come altri salumi come pancetta o prosciutto cotto (a cubetti o a fettine sottili).

Se volete provare questa versione eccovi una videoricetta:

Leggi anche
Come fare pasta frolla salata?

Conservazione

Consigliamo di conservare la torta salata per massimo 2-3 giorni in frigo, ben coperta dalla pellicola trasparente.

0/5 (0 Reviews)

Riproduzione riservata © 2023 - PC

Pizza

ultimo aggiornamento: 26-02-2023


Brodo di ossa: la ricetta del ricostituente naturale. Attenzione però alle controindicazioni

Fusi di pollo alla senape e bacon da leccarsi i baffi