Ingredienti:
• 250 g di farina
• 170 g di zucchero
• 100 ml di latte
• 4 uova
• 50 g di olio di semi
• 1 limone
• 1 cucchiaino di estratto di vaniglia
• 1 bustina di lievito per dolci
• 125 g di zucchero a velo
• 1 cucchiaino di succo di limone
• 25 g di albume
• zuccherini colorati q.b.
difficoltà: facile
persone: 8
preparazione: 15 min
cottura: 50 min

Il pizzo palumbo è una ricetta facile perfetta per esplorare il sapore della pasqua abruzzese. Ecco come si prepara.

La torta pizzo palumbo è un dolce di Pasqua tipico della Puglia. In dialetto locale è noto anche come u pizz palumm, che letteralmente significa un pezzo di colomba. Sebbene non abbia nulla a che vedere con il classico dolce simbolo della Pasqua, deve il suo nome alla candida glassa che lo ricopre rendendolo per appunto simile a una colomba.

Il dolce tradizionale si prepara con pochissimi ingredienti, è senza burro e con la sua sofficezza è perfetto sia per la colazione che per la merenda. Realizzatelo sotto forma di ciambellone, proprio come vuole la tradizione, e non dimenticate di decorarlo con le codette di zucchero colorate: sono loro a fare la differenza!

Come pesare la pasta
e il riso senza bilancia?

Pizzo palumbo
Pizzo palumbo

Come preparare la ricetta del pizzo palumbo

  1. Riunite in una ciotola le uova con lo zucchero, la vaniglia e la scorza del limone fino a ottenere un composto triplicato di volume.
  2. Sempre con le fruste in azione unite la farina con il lievito, l’olio e il latte. Dovrete ottenere un composto liscio e privo di grumi.
  3. Versatelo in uno stampo a ciambella da 24 cm di diametro imburrato e infarinato (oppure spruzzato con l’apposito staccante).
  4. Cuocete a 170°C per 50 minuti facendo la prova stecchino prima di sfornare: se inserito al centro del dolce deve uscirne completamente asciutto.
  5. Sfornate e una volta tiepido capovolgetelo delicatamente su un piatto.
  6. Preparate la glassa mescolando il succo di limone, l’albume e lo zucchero a velo quindi lasciatela colare sul dolce. Decorate con gli zuccherini e il gioco è fatto!

Se questa ricetta vi è piaciuta, date un’occhiata anche agli altri dolci di Pasqua tradizionali: sono uno più buono dell’altro!

Conservazione

Il pizzo palumbo si conserva sotto una campana per dolci per 5-6 giorni, soffice come appena fatto.

0/5 (0 Recensioni)

Riproduzione riservata © 2024 - PC

Pasqua

ultimo aggiornamento: 20-02-2022


Scopriamo l’antico sapore della pajata romana

Per un pranzo veloce provate la pasta stracchino e rucola

I commenti dei nostri lettori

Lascia un commento

0 Commenti
Feedback in Linea
Visualizza tutti i commenti