Ingredienti:
• 100 g di fave
• 15 g di scalogno
• 3 uova
• 40 g di olio di oliva + quello per la cottura delle fave
• 150 g di farina
• 1 bustina di lievito per torte salate
• 80 ml di latte
• 40 g di pecorino
• sale q.b.
• pepe q.b.
difficoltà: facile
persone: 6
preparazione: 20 min
cottura: 40 min

Soffice e saporito plumcake fave e pecorino: ingredienti e ricetta per preparare un antipasto rustico e di stagione!

Oggi vi proponiamo la ricetta per realizzare un particolarissimo plumcake fave e pecorino, un lievitato salato realizzato con un impasto semplicissimo e arricchito con fave cotte in padella e pecorino grattugiato. Questa ricetta è perfetta per utilizzare le fave, uno dei legumi simbolo della primavera.

Le fave fresche sono ricchissime di acqua e possono essere consumate sia crude che cotte. Sono ottime abbinate ai formaggi, in primis il pecorino e sono anche molto versatili. Potete ad esempio utilizzarle per preparare ricchissime contorni, torte salate, minestroni e finger food. Ora vi spieghiamo come preparare questo buon antipasto.

10 ricette per arrivare pronti alla prova costume

Plumcake fave e pecorino
Fonte foto: https://pxhere.com/en/photo/110380

Preparazione del plumcake con fave e pecorino

Sgranate le fave in modo da ricavarne la quantità richiesta poi sbucciate lo scalogno, tritatelo finemente e fatelo rosolare in padella con un filo d’olio. Aggiungete le fave sgranate, insaporite con sale e pepe, socchiudete con il coperchio e fate cuocere per 5 minuti. A cottura ultimata spegnete il fuoco e fate raffreddare le fave.

Dedicatevi ora alla preparazione dell’impasto del plumcake: sgusciate le uova in una terrina, sbattetele con una forchetta per qualche istante poi aggiungete la farina e il lievito setacciati, mescolate e proseguite aggiungendo l’olio e il latte a filo.

Da ultimo unite le fave cotte in padella, il pecorino grattugiato, un pizzico di pepe e sale. Amalgamate il tutto poi versate l’impasto in uno stampo per plumcake foderato con carta da forno. Livellate bene e infornate in forno già caldo a 180 °C per 30 minuti.

Terminata la cottura togliete dal forno e fate raffreddare completamente prima di servire con salumi e affettati di ogni tipo.

Il plumcake preparato in questo modo può essere conservato in frigorifero per 2-3 giorni dopo la preparazione.

In alternativa potete provare anche il plumcake con pere e formaggio di capra.

Fonte foto: https://pxhere.com/en/photo/110380

0/5 (0 Reviews)

Clicca qui per seguire Primo Chef su Instagram
Clicca qui per seguire Primo Chef su TikTok
Clicca qui per seguire la nostra pagina Facebook
Clicca qui per entrare nel nostro gruppo
Clicca qui per iscriverti al nostro canale Telegram
Clicca qui per seguire Primo Chef su Twitter

Riproduzione riservata © 2022 - PC

ultimo aggiornamento: 08-04-2019


Tartare di salmone e asparagi: un piatto che sa di primavera

La particolare ricetta della pasta con agretti e pancetta