Ingredienti:
• 200 g di farina
• 240 g di zucchero
• 4 uova
• 135 g di burro fuso
• 265 ml di panna fresca
• 200 g di cioccolato fondente
• 1 bustina di lievito
difficoltà: facile
persone: 8
preparazione: 15 min
cottura: 30 min

Una base di torta soffice ricoperta da una glassa al cioccolato che arriva fino in profondità. Ecco come fare la mitica poke cake.

La poke cake è un dolce americano nato intorno agli anni ’70 ma diffusosi solo in tempi recenti anche nel resto del mondo. Il potere di internet e dei social si vede proprio (anche) in questa diffusione capillare delle ricette che ci permette di conoscere preparazioni golosissime che altrimenti ci sarebbero precluse. La poke cake ha la particolarità di essere composta da una base di torta soffice, preparata come una qualsiasi torta da colazione ma che una volta pronta, andrà decorata con una deliziosa glassa al cioccolato. Grazie ai fori fatti nell’impasto, arriverà in profondità restituendo un dolce davvero strepitoso.

Il nome deriva da to poke – in inglese bucare – proprio per via dei buchi che vengono fatti in superficie. Ecco svelati tutti i trucchi per realizzarla!

torta poke cake
torta poke cake

Come fare la poke cake

  1. Per prima cosa rompete le uova in una ciotola. Unite lo zucchero e cominciate a lavorare il tutto con le fruste elettriche fino a ottenere un composto spumoso, più che triplicato di volume.
  2. Aggiungete poi il burro fuso e 165 ml di panna a filo, sempre mescolando.
  3. Riducete la velocità delle fruste e incorporate la farina setacciata con il lievito.
  4. Versate l’impasto in una teglia rettangolare di circa 20×30 cm rivestita di carta forno e livellate la superficie con una spatola.
  5. Cuocete a 180°C per 30 minuti.
  6. Una volta pronta, sfornate la torta e con il manico di un cucchiaio di legno praticate diversi fori sulla superficie del dolce, a circa 3 cm di distanza uno dall’altro.
  7. Sciogliete poi il cioccolato fondente a bagnomaria e amalgamatelo alla panna.
  8. Versate la glassa così ottenuta sul dolce e spatolate leggermente in modo da essere certi che penetri nei fori.
  9. La vostra poke cake è pronta per essere servita. Potete decorare a piacere con delle codette di cioccolato o della granella di cocco: il risultato sarà strepitoso!

In alternativa, vi consigliamo di provare la torta Nua al cioccolato. Noi non sappiamo dire quale ci è piaciuta di più!

Conservazione

La poke cake va conservata in un luogo fresco già dal giorno seguente la preparazione per via della glassa al cioccolato e panna. In questo modo si manterrà per 2-3 giorni.

4/5 (3 Reviews)
TAG:
Torte

ultimo aggiornamento: 04-04-2021


Crostata senza lievito: la ricetta che dovreste provare

Torta di ricotta: la ricetta perfetta