Ingredienti:
• 1 polpo
• 500 g di patate
• 300 g di topinambur
• 1 porro
• brodo vegetale q.b.
• prezzemolo fresco q.b
• olio extra vergine di oliva
• sale q.b.
• pepe q.b.
difficoltà: facile
persone: 4
preparazione: 30 min
cottura: 45 min

Il polpo su crema di topinambur e patate è un piatto veloce e dalla grande resa, perfetto sia come antipasto che come secondo piatto.

Stufi del solito e classico polpo con patate e volete provare qualcosa di più innovativo e originale? Ecco per voi la ricetta del polpo su crema di topinambur e patate, un piatto squisito e anche facile da fare. Il polpo è sempre il benvenuto, anche e soprattutto sulle tavole delle festività, e in questa versione ve lo proponiamo comodamente adagiato su una vellutata di patate e topinambur.

Il topinambur, conosciuto altresì come carciofo di Gerusalemme o rapa tedesca, ha un gusto soave, che ricorda un po’ quello dei carciofi, e si sposa alla perfezione con le patate. Provateci anche voi, questa ricetta sfiziosa avrà il potere di sorprendervi!

Ricette di Primavera: 9 piatti per la tua tavola

Polpo su crema di topinambur e patate
Polpo su crema di topinambur e patate

Come cucinare il polpo con crema di patate e topinambur

  1. Per preparare il vostro polpo su crema di topinambur e patate, iniziate a pulire il polpo, rimuovendo il becco e gli occhi, e poi rendete più tenere le sue carni battendo il polpo con il martelletto.
  2. Eliminate anche le interiora del polpo e poi procedete a risciacquarlo con molta cura, per rimuovere ogni residuo.
  3. Passiamo ora alla cottura del polpo. Portate a ebollizione dell’acqua e poi immergete i tentacoli del polpo velocemente, per poi farli riemergere, per almeno 3 volte, in modo che si arriccino.
  4. Ora calate completamente il polpo nell’acqua bollente, e lasciatelo cuocere per circa 35 minuti, dopodiché scolatelo e tagliatelo a pezzetti.
  5. Condite il polpo bollito, dopo che si sarà intiepidito, con sale, pepe, prezzemolo fresco tritato e olio extravergine di oliva.
  6. Sbucciate le patate e i topinambur e tagliateli a pezzetti.
  7. Affettate sottilmente il porro privato delle estremità, poi mettetelo a rosolare in una pentola con dell’olio. Versate anche topinambur e patate e poi aggiungete del brodo caldo per far cuocere il tutto, aggiustando anche di sale.
  8. Quando tutto sarà ben cotto, frullate fino a quando non avrete ottenuto una crema fluida, su cui sistemerete il polpo ben condito. Ornate con dei pomodorini e piatto è pronto. Buon appetito!

Conservazione

Vi consigliamo di mangiare questo secondo di pesce veloce appena pronto per preservare la cremosità della salsa che avete preparato. Nel caso in cui avanzasse, potete conservarlo in frigorifero, in un contenitore ermetico per 1 giorno.

E se volete scoprire altre ricette facili e veloci con il polpo, provate la nostra zuppa di ceci con polpo grigliato in padella. Un piatto dal sapore originale!

0/5 (0 Reviews)

Clicca qui per seguire Primo Chef su Instagram
Clicca qui per seguire Primo Chef su TikTok
Clicca qui per seguire la nostra pagina Facebook
Clicca qui per entrare nel nostro gruppo
Clicca qui per iscriverti al nostro canale Telegram
Clicca qui per seguire Primo Chef su Twitter

Riproduzione riservata © 2022 - PC

ultimo aggiornamento: 05-01-2018


Insalata di spinaci con bacon croccante, pere grigliate e gorgonzola

Crostini integrali con hummus di topinambur e filetto di acciuga