Ingredienti:
• 225 ml di acqua
• 80 g di farina 00
• 50 g di burro
• 2 uova
• 1 pizzico di sale
• 270 ml di panna fresca liquida
• 30 g di zucchero a velo
• 1 bacca di vaniglia
• 250 g di cioccolato fondente
• 70 g di zucchero
difficoltà: media
persone: 4
preparazione: 30 min
cottura: 50 min

Nonostante sia una preparazione complessa, quella dei profitterol vi darà grandi soddisfazioni. Scopriamo insieme come prepararli con la glassa al cioccolato!

È impossibile resistere alla tentazione di questo dolce ricco e goloso. I profitterol (o meglio profiteroles), nonostante il nome abbia un che di francese, sono una ricetta italiana a tutti gli effetti ed è bene ricordarlo ai nostri cugini d’oltralpe. Preparare un ottimo profiteroles non è difficile come si possa immaginare. Certo, le preparazioni sono diverse e occorre prestare attenzione ad alcuni passaggi, ma al primo assaggio vi dimenticherete la fatica fatta.

Questo dolce è composto da bignè farciti con crema chantilly o crema pasticcera ricoperti da una glassa al cioccolato fondente. È possibile preparare anche il profiterole bianco farcendo i bignè con una crema al cioccolato e ricoprendoli poi con una glassa al cioccolato bianco. Noi oggi vediamo come prepararli con la ricetta originale.

Profitterol
Profitterol

10 ricette detox per tornare in forma

Come preparare la ricetta dei profiteroles

1. Come prima cosa dedichiamoci alla preparazione dell’impasto dei bignè. In un pentolino mettiamo 125 ml di acqua, un cucchiaio di zucchero e il burro e facciamo sciogliere.
2. Quando comincerà a sobbollire, togliamo dal fuoco e versiamo la farina tutta in una volta, mescolando bene con un cucchiaio di legno o una frusta per evitare la formazione di grumi.

Prima cottura in pentola per la pasta choux
Prima cottura in pentola per la pasta choux

3. Rimettiamo sul fuoco a fiamma bassissima e, sempre mescolando, attendiamo che l’impasto si cuocia per qualche minuto formando una patina bianca sul fondo della pentola (quando inizierà a rapprendersi attaccandosi al mestolo).
4. Togliete il pentolino dal fuoco e lasciate che intiepidisca.

Incorporare uova per pasta choux
Incorporare uova per pasta choux

5. A questo punto aggiungete le uova, una alla volta continuando a mescolare e aspettando che la precedente si sia assorbita. Il risultato dovrà essere un impasto molto più morbido e liscio man mano che incorporerete le uova.

Impasto nella tasca da pasticcere
Impasto nella tasca da pasticcere

6. Trasferitelo in una tasca da pasticcere.

Formare i bignè
Formare i bignè

7. Rivestite ora una teglia con della carta forno e formate dei mucchietti di pasta choux grandi circa come una noce.
8. Cuocete a 200 °C per 20 minuti, quindi a 180°C per 10 minuti.

Bignè cotti
Bignè cotti

9. Lasciateli infine qualche minuto nel forno spento con lo sportello socchiuso e poi estraeteli e metteteli da parte.
10. Nel frattempo che il bignè cuoce dedicatevi alla preparazione della crema chantilly. Con le fruste elettriche montate 200 ml di panna fredda da frigo con metà dose di zucchero a velo.

Crema chantilly pronta
Crema chantilly pronta

11. Quando avrà raggiunto quasi il massimo del suo volume, unite la dose restante e i semi della bacca di vaniglia.
12. Trasferitela in una tasca da pasticcere.

Farcire bignè
Farcire bignè

13. Una volta che i bignè saranno freddi, farciteli con la crema, praticando un piccolo foro alla base.
14. Prepariamo ora la glassa al cioccolato. In un padellino portate a bollore l’acqua e lo zucchero rimasto.
15. Quindi unite la panna rimasta e riportate a bollore prima di aggiungere il cioccolato fondente tritato al coltello.

Glassa al cioccolato
Glassa al cioccolato

16. Mescolate e non appena ricomincerà a bollire, trasferitelo in una ciotola.
17. Ora immergete uno a uno i bignè nella golosa glassa al cioccolato e formate, su un piatto da portata (meglio se ovale per fare ancora più bella figura) i profitterol dolci formando la classica piramide.

Decorare profitterol
Decorare profitterol

18. Decorate il vostro profitterol con dei ciuffetti di crema chantilly.

Se amata questo dolce sappiate che, con la ricetta della pasta choux potrete sbizzarrirvi in mille preparazioni e varianti diverse!

La variante della glassa con la panna montata

Avete scoperto in pochi passaggi la realizzazione della ricetta originale della profitterol. Alcuni preparano la glassa anche in seguendo un’altra ricetta, per renderla più morbida e cremosa: ovvero aggiungendo della panna montata. Montate tutta la panna rimasta dopo la preparazione della chantilly e procuratevene almeno altri 70 ml circa. Una volta sciolto il cioccolato a bagnomaria unite la panna montata e mescolate dal basso verso l’alto per non smontarla e unirla al cioccolato sciolto. Poi aggiungete man mano un po’ di panna fresca liquida fino a ottenere una bella consistenza fluida e cremosa.

LEGGI ANCHE:Colorare la panna montata: tutto quello che c’è da sapere

Conservazione

La ricetta dei profitterol non è così complicata come molti pensano, tuttavia questi dolcetti consigliamo che vengano consumati in massimo 1-2 giorni. Quelli avanzati conservateli in frigorifero, all’interno di un contenitore con coperchio a chiusura ermetica. Sconsigliamo la congelazione in freezer.

5/5 (1 Review)

Riproduzione riservata © 2024 - PC

Cucina italiana

ultimo aggiornamento: 13-11-2023


Calzone in friggitrice ad aria

Come fare la marmellata di melograno: la ricetta anche con il Bimby