Bastano davvero pochi ingredienti naturali per preparare un profumo per ambienti fai da te. Ecco i nostri consigli per profumare casa.

Entrare in casa ed essere accolti da una nuvola di profumo leggero è davvero piacevole. Che sia la nostra o una in cui siamo stati ospiti, il profumo è il primo aspetto che si nota e quello che rimane impresso nella memoria. Ma si può creare un profumo per ambienti fai da te utilizzando ingredienti naturali?

Gli svariati prodotti chimici che ci sono in commercio, pur avendo dalla loro una discreta praticità di utilizzo, nascondono diversi aspetti negativi. In primo luogo – nella maggior parte dei casi – sono nocivi per l’ambiente, in secondo sono il risultato di una sintesi chimica.

Per questo oggi vi spieghiamo come profumare casa con spezie e oli essenziali in modo semplice e con ingredienti che tutti noi abbiamo a disposizione. Per creare dei profumi per ambienti fai da te vi serviranno spezie (ottima la cannella e il cardamomo), oli essenziali a piacere, bicarbonato (ormai avrete capito il bicarbonato ha mille usi diversi) e, volendo, una base alcolica che sia vodka o alcool alimentare.

Profumatore spray al bicarbonato
Profumatore spray al bicarbonato

Profumo ambienti fai da te con il bicarbonato

Tra i prodotti più versatili della cucina, il bicarbonato può essere utilizzato da solo, semplicemente messo in un contenitore di vetro o plastica aperto, per assorbire i cattivi odori (anche in frigorifero).

In alternativa potete metterlo in un vasetto di vetro con qualche goccia di olio essenziale a piacere. Mescolate bene per distribuire il profumo quindi adagiate sopra allo strato di polvere una candelina accensa. Il calore delicato aiuterà a vaporizzare le essenze e a diffonderle in tutta la casa.

Come fare i gessetti profumati di bicarbonato

Gessetti profumati
Gessetti profumati

Per profumare la casa con il bicarbonato potete anche cimentarvi con una preparazione più originale, quella dei gessetti profumati. Nella loro versione “originale” vengono preparati con il gesso per calchi ma si ottengono risultati soddisfacenti anche con il bicarbonato e il borotalco.

Per preparare i gessetti di bicarbonato dovrete rispettare la proporzione 2:1, vale a dire che per 2 parti di bicarbonato ve ne serve una di acqua. Le dosi possono essere quindi adattate in base alle proprie esigenze.

  1. Unite quindi qualche goccia di olio essenziale a piacere, regolandovi con l’olfatto, e volendo dei coloranti naturali in polvere.
  2. Mescolate bene il tutto e trasferitelo all’interno di stampi di silicone della forma che preferite, compattando bene.
  3. Una volta completamente asciutti (ci vorrà qualche ora), rimuoveteli delicatamente dallo stampo e utilizzateli per profumare ambienti o cassetti.

Deodorante spray con il bicarbonato

Bastoncini profumati per ambienti
Bastoncini profumati per ambienti

Un ottimo deodorante spray con il bicarbonato si ottiene così facendo:

  1. Miscelate due cucchiai di bicarbonato con 400 ml di acqua tiepida e qualche goccia di olio essenziale a piacere.
  2. Spruzzato nelle camere, rimuoverà il cattivo odore sostituendolo con un profumo fresco.

Profumo per ambienti a base alcolica

Anche la preparazione di queste tipologie di prodotto è piuttosto semplice e ci permette anche di dare fondo ad eventuali rimasugli di alcool o vodka. Esatto, la base alcolica per la preparazione di questi profumi per ambienti è data da questi due ingredienti molto comuni!

Cannella e anice stellato
Cannella e anice stellato

Come fare lo spray alcolico profumato

È possibile realizzare uno spray per profumare gli ambienti procedendo così:

  1. Mescolate 500 ml di acqua, 1 cucchiaio di vodka e gocce di olio essenziale a piacere (circa 20).
  2. Versate il tutto in uno spruzzino, meglio se riciclato, chiudete e agitate.
  3. Lo spray per ambienti fatto in casa è pronto per essere spruzzato.

Deodorante per ambienti

In modo simile, sfruttando la base alcolica, potete preparare i vasetti con i bastoncini di legno, quelli che solitamente si trovano in vendita.

  1. Procuratevi un vasetto di vetro che possa contenere comodamente 50 ml di prodotto e dei bastoncini di bambù o di legno (perfetti quelli per gli spiedini).
  2. Mescolate 50 ml di alcool alimentare o vodka e 30-40 gocce di oli essenziali;
  3. versate il tutto nel contenitore scelto e inserite gli spiedini (privateli della punta per offrire una superficie di contatto maggiore).
  4. Come per quelli acquistati, girate di tanto in tanto i bastoncini mescolando il liquido.

Profumi per ambienti 100% naturali

Sono moltissime le sostanze presenti in natura che ci permettono di profumare casa in modo naturale.

Cannella. La cannella è una spezia versatile quasi quanto il bicarbonato. Nota soprattutto per le sue proprietà antisettiche, può essere usata in diversi modi per profumare casa. Il primo e più semplice consiste nel metterla in un piattino (magari insieme a chiodi di garofano o anice stellato) e posandola vicino a una fonte di calore. Le stecche di cannella possono anche essere messe direttamente negli umidificatori dei termosifoni oppure, per un rimedio più veloce, fatte bollire per una decina di minuti in un padellino di acqua. Questa tecnica vale anche per tutte le altre spezie come cardamomo, chiodi di garofano, noce moscata, anice stellato, pepe nero, bacche di ginepro, ecc…

Origano e rosmarino. Queste due erbe aromatiche essiccate e tritate possono essere utilizzate per profumare il bagno e creare un ambiente rilassante. È sufficiente metterle in un barattolo di vetro senza coperchio o in un contenitore di vimini e con l’umidità si diffonderanno velocemente.

Arancia e chiodi di garofano
Arancia e chiodi di garofano

Arance. Le arance e, più in generale gli agrumi, sono perfetti per profumare la casa in inverno. Oltre alle arance essiccate, è possibile utilizzarle fresche in due modi diversi. Il primo consiste semplicemente nel mettere la buccia di arancia all’interno degli umidificatori dei termosifoni. Il secondo invece prevede di “impacchettare” l’arancia con un nastro, inserendo nella chiusura una stecca di cannella. Si procede poi inserendo nella buccia chiodi di garofano e lasciando asciugare il frutto all’aria. In breve comincerà a emanare un piacevole profumo.

Tè verde. Scaldate un pentolino di acqua, unite il succo di mezzo limone e due cucchiai di tè verde in foglie. Lasciate in infusione fino a completo raffreddamento, filtrate e trasferite in uno spruzzino che userete al bisogno.

Lavanda. La lavanda essiccata può essere utilizzata al pari delle altre spezie, quindi o per infusione in acqua calda oppure per evaporazione posizionandola vicino a una fonte di calore. In alternativa potete preparare dei sacchettini di organza da utilizzare per profumare armadi e cassetti.

Scopri quello che c'è da sapere sul dimagrimento... potresti rimanere sorpresa.

TAG:
consigli alimentari

ultimo aggiornamento: 04-12-2020


Dieta Chenot, il regime alimentare che fa bene a corpo e anima

Segnate in agenda la data della nuova edizione di MasterChef Italia 10