Il libro dello chef più social d’Italia, Lorenzo Biagiarelli, ci racconta le sue verità sul cibo e sull’amore, intraprendendo un piccolo viaggio nella storia della sua vita.

Un libro che parla e profuma di vita, viaggi e cibo. Ecco come potremmo definire il libro di Lorenzo Biagiarelli, Qualcosa da amare e qualcosa da mangiare. Un viaggio nei suoi viaggi, raccontato con ironia, semplicità e buon gusto. Si tratta di 9 racconti ambientati in diversi luoghi del mondo che ha avuto la fortuna di visitare. In ogni luogo visto e vissuto ha assaggiato o preparato più piatti, che ci descrive e ci racconta nei dettagli. 26 ricette totali da cui potremo prendere spunto o che ci permetteranno semplicemente di avvicinarci alla sua idea di vita, fatta di emozioni, amore e buona cucina.

Alcuni aneddoti sono legati alla sua gioventù, altri alla famiglia ed altri ancora alla sua compagna di vita, Selvaggia Lucarelli. Un racconto, non un’autobiografia, tiene a sottolineare lo chef: l’obiettivo non è raccontare la sua vita privata, ma pubblicare le sue esperienze più importanti e significative.

Gli aneddoti di Lorenzo Biagiarelli

Uno dei momenti più emozionanti della sua vita è legato a sua nonna… e alla sua frittata, da lui definita semplicemente un capolavoro dell’arte culinaria. La ricetta infatti è presente nel libro, ma ammette che nessun altro, nemmeno lui, sarà mai in grado di ricreare un tale capolavoro.

Il menu per per deliziare la tua famiglia durante le feste

Lorenzo e Selvaggia
Fonte foto: https://www.instagram.com/lorenzo.biagiarelli/

Anche l’Inghilterra gli è rimasta nel cuore. Quando studiava a Londra lavorava in un pub. I suoi colleghi erano tutti kosovari e ha impresso nella memoria l’incredibile racconto di uno di questi, che prima di lavorare al pub faceva il cecchino. Un ambiente surreale e tragicomico che ha significato molto nella sua esistenza.

La ricetta dell’anatra rinominata “Curry Esperanto” e la sua storia è presente in maniera singolare tra le pagine del suo libro. Per Alessandro Biagiarelli il curry non è solo una spezia ma un lifestyle, una concezione di vita e quotidianità che si espande dal Medio Oriente alle Filippine.

L’amore per il cibo e per Selvaggia Lucarelli

Il ricordo più bello della sua vita Lorenzo lo colloca in un supermercato, quando per la prima volta si è reso conto di non essere più un uomo single, ma di aver donato il cuore alla sua bella Selvaggia, intraprendendo con lei un percorso di vita insieme, ricco di amore e complicità.

È stata la loro prima spesa insieme, un momento intimo e semplice, durante il quale ha capito che la sua vita era ad un punto di svolta, da cui ancora oggi è felicissimo di non essere mai tornato indietro.

Fonte foto: https://www.instagram.com/lorenzo.biagiarelli/

Riproduzione riservata © 2021 - PC

consigli alimentari

ultimo aggiornamento: 31-10-2019


Qual è la differenza tra la fecola di patate e l’amido di mais?

Microplastiche nelle bustine di tè? Scatta l’allarme