Ravioli fritti dolci ripieni alla marmellata e alla Nutella

Che ne direste di deliziare grandi e piccini a Carnevale con i ravioli fritti dolci tipici ripieni alla marmellata e alla Nutella?

chiudi

Caricamento Player...

In vista del Carnevale potremmo preparare un dolcetto davvero ottimo e capace di far leccare i baffi a tutti: i ravioli fritti dolci ripieni alla marmellata e alla Nutella.

Vediamo insieme come preparare questi golosi dolcetti di carnevale.

DIFFICOLTA’: 1

COTTURA: 2′

TEMPO DI PREPARAZIONE: 40′ + 30′ di riposo

INGREDIENTI: *per 30 ravioli*

  • 250 gr di farina 00
  • 1 uovo
  • 100 gr di zucchero semolato
  • 30 gr di burro
  • 2 cucchiai di vino bianco
  • 2/3 cucchiai di latte
  • 1 buccia di limone grattugiata
  • olio per friggere
  • zucchero a velo

Per la farcitura

  • Nutella
  • ricotta
  • marmellata di proprio gusto

Preparazione dolcetti di carnevale:

Per preparare i vostri ravioli dolci fritti ripieni alla marmellata e alla Nutella, cominciate a preparare l’impasto mettendo su di un piano la farina setacciata a fontana, la buccia di limone grattugiata, il burro fuso, lo zucchero, l’uovo, il vino e il latte. Impastate fino ad ottenere un composto liscio ed omogeneo. Formate una palla e avvolgetela nella pellicola, facendo riposare per una mezzoretta in frigo.

Riprendete poi l’impasto e stendetelo con il mattarello fino ad uno spessore di circa 3/4 mm. Ricavate dei rettangoli con una rotella dentellata tagliapasta o con una formina circolare. Ora si procede come se fossero dei veri e propri ravioli. Prendete un dischetto di pasta e farcitelo con la Nutella, la marmellata o la ricotta e chiudetelo sovrapponendo un altro dischetto di pasta. Pigiate sui lati per non far aprire il raviolo durante la frittura. Spennellate i bordi del raviolo con dell’acqua facendo incollare bene le due metà.
In un tegame, fate scaldare abbondante olio di arachide o di oliva.
Una volta raggiunta la temperatura di 180 gradi, immergete i vostri dolcetti un po’ alla volta. Non mettetene troppi per non far scendere la temperatura dell’olio al di sotto dei 170 gradi. Fate cuocere le vostre frittelle di carnevale fino a quando non saranno dorate su entrambi i lati.
Scolatele con una schiumarola.  Fate cuocere i ravioli fino a quando non avranno assunto un colore dorato da entrambi i lati. Metteteli poi su carta assorbente per asciugarli dall’olio in eccesso, poi serviteli su un piatto da portata.
Se preferite, potete anche cuocere i vostri dolci tipici di carnevale in forno statico a 180 °C per 20 minuti.
Per completare il vostro menù di carnevale provate anche  i buonissimi sospiri ripieni di Nutella.
BUON APPETITO!

FONTE FOTO: pinterest.com/source/ricettario-bimby.it

Se ti è piaciuta la notizia, condividila sui social!