Ingredienti:
• 380 g di riso carnaroli
• 3 peperoni rossi grandi
• 1 cipolla
• brodo vegetale
• 30 g di burro
• 1/2 bicchiere di vino bianco
• olio extravergine di oliva q.b.
• pepe q.b.
• sale q.b.
• 200 g di formaggio grattugiato
• foglie di basilico per decorare q.b.
difficoltà: facile
persone: 4
preparazione: 20 min
cottura: 35 min

Il risotto ai peperoni è un primo piatto davvero fantastico, ideale da portare in tavola per ogni occasione. Ecco la ricetta e qualche variante golosa.

Oggi prepariamo un gustoso risotto ai peperoni, semplice e d’impatto, perfetto se vi serve un’idea per primo che sia leggero ma al tempo stesso ricco di gusto. Abbiamo deciso di utilizzare i peperoni rossi, ma voi a casa potete servirvi di quelli gialli o di entrambi, così da creare anche dei giochi di colori nel piatto. Vediamo subito la versione semplice e qualche deliziosa variazione di questa meravigliosa portata!

10 ricette DETOX per rimetterti in forma

risotto ai peperoni
risotto ai peperoni

Come fare il risotto ai peperoni

  1. Fate scaldare il brodo portandolo a ebollizione, nel frattempo in una pentola colma d’acqua sbollentate i peperoni per circa 10 minuti. Potete anche saltarli in padella dopo averli puliti, per un gusto ancora più deciso.
  2. Una volta pronti, togliete i semi e le parti bianche, poi fateli a pezzetti. Intanto, nella pentola principale, fate andare il soffritto con due cucchiai di olio, poi tostate il riso e sfumatelo con mezzo bicchiere di vino bianco.
  3. Cominciate a inserire gradualmente il brodo, dopodiché mettete i peperoni e cuocete il riso finché non sarà ben al dente.
  4. Spegnete la fiamma e mantecate con burro e formaggio, infine servite con una macinata di pepe e una foglia di basilico.

Se amate questo alimento, provate tutte le nostre ricette con i peperoni.

Le varianti del piatto

Riso e peperoni sono due ingredienti molto semplici, e proprio per questo è possibile combinarli insieme ad altri meravigliosi prodotti per dar vita a dei primi davvero entusiasmanti. Vediamone alcuni!

Risotto con peperoni e acciughe

Questo abbinamento richiama molto il Piemonte, dove viene preparata la bagna cauda, la tradizionale salsa a base di olio, aglio e acciughe. Chi la ama, infatti, sa che la morte sua è proprio coi peperoni, dunque perché non riproporre questo abbinamento in un primo piatto?

Per farlo, potete mettere i filetti di acciughe direttamente nel soffritto e farli sciogliere durante la fase della tostatura del riso. I chicchi assorbiranno il sapore, ma occhio al sale! Le acciughe infatti sono molto sapide, per cui assaggiate nel momento della mantecatura. Per quanto riguarda le dosi, contate un filetto grande a persona, o usatene meno per un sapore più delicato.

Risotto ai peperoni e salsiccia

Se c’è un ingrediente perfetto per il risotto, quello è la salsiccia. In questo caso, cuocetela a parte in una padella antiaderente, senza aggiungere grassi ulteriori e sfumandola con un dito di vino. Quando sarà bella croccante, spegnetela e lasciatela riposare, infine aggiungetela nel momento della mantecatura.

Risotto ai peperoni frullati

Questa variante non presuppone l’uso di altri ingredienti, e la sua diversità sta solo nel modo in cui utilizzare l’ingrediente protagonista. Cuocete i peperoni in padella con olio, sale e pepe, e una volta belli morbidi frullateli con un minipimer a immersione, aggiungendo un cucchiaino di brodo.

Una volta ottenuta la crema, potete inserirla a metà cottura per colorare tutto il risotto o metterla durante l’impiattamento per creare dei giochi di colore interessanti.

0/5 (0 Reviews)
TAG:
Peperoni

ultimo aggiornamento: 22-08-2018


Torta di pere: morbida, profumata e deliziosa!

Biscotti alla cannella e nocciola