Gli involtini thai ai gamberi sono delle autentiche golosità, croccantissime e ideali per un antipasto o un aperitivo, da accompagnare a salsa di soia.

Gli involtini thai ai gamberi, da accompagnare con della salsa di soia, sono dei fogli di pasta brik farciti con dei gamberi freschi e poi avvolti a formare un rotolino e fritti.

La pasta brik non è molto semplice da preparare, e richiede un po’ di tempo e di manualità per essere preparata alla perfezione. Se non volete cimentarvi con la ricetta dei fogli di pasta brik potete utilizzare quella confezionata, o in alternativa usare la pasta fillo.

DIFFICOLTÀ: 2

COTTURA: variabile

COSTO: basso

TEMPO DI PREPARAZIONE: 30′

INGREDIENTI: *4 persone*

  • 100 gr di farina 00
  • 50 gr di semolino
  • acqua
  • gamberi freschi
  • salsa di soia
  • olio di semi di girasole

PREPARAZIONE:

Per preparare i vostri involtini thai ai gamberi, se non avete acquistato la pasta brik già pronta, preparatela così: versate in una terrina la farina, il semolino e un cucchiaio di olio di semi. Aggiungete un pizzico di sale e quanto basta di acqua per ottenere un impasto fluido tipo pastella (orientativamente, 300 ml di acqua).

Scaldate una padella antiaderente e spennellate il composto, in modo da ottenere una sorta di crepes sottilissima, quasi trasparente. Non sovrapponete, man mano che li cuocete, i fogli di brik, a meno che non li spennelliate prima con dell’olio evo.

Pulite i gamberi freschi, eliminando il loro carapace, le zampe e la testa, oltre all’intestino (filo nero). Lasciate pure la codina.

Dividete la pasta brik in rettangoli e avvolgete il gambero crudo formando un involtino.

Scaldate dell’olio di semi di girasole e poi friggete gli involtini, pochi alla volta per non abbassare la temperatura dell’olio.

Servite i vostri involtini thai ai gamberi con della salsa di soia.

Ottimi anche i triangolini fillo con carciofi e crema alla menta

BUON APPETITO!

0/5 (0 Reviews)

Clicca qui per seguire Primo Chef su Instagram
Clicca qui per seguire Primo Chef su TikTok
Clicca qui per seguire la nostra pagina Facebook
Clicca qui per entrare nel nostro gruppo
Clicca qui per iscriverti al nostro canale Telegram
Clicca qui per seguire Primo Chef su Twitter

Riproduzione riservata © 2022 - PC

ultimo aggiornamento: 11-05-2016


Insalata di quinoa e lenticchie con scarola e pomodori secchi

Polpettone di manzo alle carote e timo fresco