Sformatini sfiziosi di porri su salsa di topinambur

Sformatini di porri con crema al topinambur: la ricetta per un contorno gustoso e perfetto anche da preparare in anticipo.

chiudi

Caricamento Player...

Perfetti per un contorno di verdure rustico e diverso dal solito: sono gli sformatini di porri con salsa al topinambur. Questi sformatini possono essere preparati anche in anticipo, vi occorrerà solo riscaldarli prima di servirli.

Per un maggior effetto scenografico vi consiglio di servire gli sformatini sulla crema al topinambur. Ecco la preparazione passo per passo!

Ingredienti per preparare gli sformatini di porri con crema di topinambur (per 4 persone)

Per gli sformatini:

  • 3 porri
  • 2 rametti di timo
  • 2 uova
  • 200 ml di latte
  • 30 gr di parmigiano grattugiato
  • burro q.b.
  • sale q.b.
  • pepe q.b.

Per la crema di topinambur:

  • 500 gr di topinambur
  • 2 patate medie
  • 1 scalogno
  • brodo vegetale q.b.
  • olio extravergine di oliva q.b.
  • sale q.b.
  • pepe q.b.

DIFFICOLTA’: 1 | TEMPO DI COTTURA: 50′ | TEMPO DI PREPARAZIONE: 30′

Sformatini di porri
FONTE FOTO: https://it.pinterest.com/pin/93309023501317085/

Preparazione dello sformato di porri al topinambur

Per preparare gli sformatini di porri iniziate privando i porri della parte verde, delle radici e delle foglie più dure. Lavate i porri sotto acqua fredda poi asciugateli e tagliateli a rondelle. Prendete una casseruola dai bordi bassi o un’ampia padella, versatevi all’interno i porri e il timo, aggiungete olio e sale e fate rosolare per dieci minuti prima di spegnere il fuoco e far raffreddare.

A parte sbattete le uova con il latte, il sale e un pizzico di pepe. Frullate i porri con un mixer ad immersione e uniteli al composto di latte e uova. Aggiungete anche il parmigiano, mescolate bene e trasferite il composto in 4 stampini monoporzione imburrati. Infornate in forno già caldo 180° e fate cuocere a bagnomaria per 25-30 minuti.

Nel frattempo, preparate la crema al topinambur: sbucciate il topinambur e le patate poi tagliateli a cubetti. Private lo scalogno della buccia, affettatelo e fate rosolare in padella con l’olio di oliva. Unite i due ingredienti, coprite con il brodo e fate cuocere per 20 minuti. Trascorso il tempo di cottura salate, pepate e frullate fino ad ottenere un crema omogenea.

Sfornate gli sformatini e serviteli con la crema di topinambur. Buon appetito!

Se volete provare altre ricette col topinambur vi consiglio di provare le chips, perfette per l’aperitivo.

FONTE FOTO: https://it.pinterest.com/pin/93309023501317085/

Se ti è piaciuta la notizia, condividila sui social!