Ingredienti:
• 150 g di farina di segale
• 100 g di farina di farro
• 1 pizzico di sale
• 1 pizzico di zucchero
• olio extravergine di oliva q.b.
• acqua q.b.
• 1 cavolo rosso di grosse dimensioni
• 1 patata
• 150 g di panna vegetale
• sale q.b.
• pepe q.b.
difficoltà: facile
persone: 8
preparazione: 20 min
cottura: 20 min

La torta salata vegana al cavolo rosso è una torta colorata e facile da preparare, perfetta da servire come antipasto sfizioso o da gustare come piatto unico.

Voglia di una ricetta vegana, facile e veloce, ma anche gustosa e originale? Eccola qua! Oggi prepariamo una torta salata vegana al cavolo rosso, realizzata con una base di farina di segale e farina di farro, che daranno un ulteriore tocco di originalità a questa fantastica ricetta. Per la ricetta di oggi useremo la panna vegetale e inseriremo nella farcitura anche una patata bollita, che ammorbidirà il sapore di questo piatto. Provatela in compagnia di amici o della famiglia, questa torta salata con verdure piacerà a tutti sin dal primo morso!

La dieta depurativa per rimettersi in forma dopo le feste

Torta salata vegana al cavolo rosso
Torta salata vegana al cavolo rosso

Preparazione della torta salata senza uova al cavolo rosso

  1. Prima di tutto, occupiamoci della base. Prendete la farina di segale e mischiatela bene con la farina di farro in una ciotola, amalgamando per bene le due polveri.
  2. Una volta fatto, aggiungete un pizzico di sale e di zucchero e un filo d’olio, dopodiché cominciate ad incorporare l’acqua al composto fino a quando non risulterà omogeneo.
  3. Impastate con le mani e realizzate una palla, infine avvolgetela in un foglio di carta trasparente e lasciatela riposare in frigo per almeno 45 minuti.
  4. Passiamo ora alla farcia: sbollentate il cavolo rosso e la patata in acqua bollente salata per circa 15 minuti, e una volta fatto, rimuovete la pelle dalla patata.
  5. In una ciotola, mischiate le verdure ridotte a piccolissimi pezzetti con la panna vegetale, il sale, il pepe e olio extravergine di oliva.
  6. Prendete la pasta e mettetela in una tortiera foderata con carta da forno.
  7. Bucherellate il fondo con una forchetta e riempitela con tutta la farcia, dunque cuocete la torta in forno per almeno 20 minuti alla temperatura di 180° C.
  8. Una volta pronta, lasciatela raffreddare prima di servire. Buon appetito!

E se vi è piaciuta questa ricetta e volete scoprire altre torte particolari e naturali, che ne dite di provare la nostra deliziosa torta salata vegan con cime di rapa?

Conservazione

Questa torta salata si conserva per circa 2-3 giorni in frigorifero, all’interno di un contenitore con coperchio a chiusura ermetica. Sconsigliamo la congelazione in freezer.

4/5 (1 Review)

Riproduzione riservata © 2022 - PC

Cucina vegana

ultimo aggiornamento: 26-10-2021


Andiamo in Toscana e prepariamo il castagnaccio, un dolce della tradizione

50 sfumature di… cjarsons!