Risotto tartufato piemontese: ricetta classica e con Bimby

Risotto al tartufo piemontese, un buonissimo e cremoso primo piatto da preparare in due versioni: quella classica e quella col bimby!

Primo piatto semplice, ma d’effetto e ideale per un occasione speciale. Se siete amanti del tartufo non potete perdervi la ricetta del risotto al tartufo piemontese. Vi consiglio di conservare il risotto preparato seguendo questa ricetta in frigorifero per 1-2 giorni. Vediamo subito quali sono tutti i passaggi della preparazione.

Ingredienti per la ricetta del risotto al tartufo piemontese (per 4 persone)

  • 350 g di riso tipo Carnaroli
  • 40 g di tartufo bianco d’Alba
  • 1 scalogno
  • 2 coste di sedano
  • 20 g di burro
  • 3 cucchiai di panna
  • 1 bicchiere di vino
  • 40 g di parmigiano reggiano grattugiato
  • 1 l di brodo vegetale
  • sale q.b.
  • pepe q.b.

DIFFICOLTA’: 1 | TEMPO DI COTTURA: 20′ | TEMPO DI PREPARAZIONE: 20′

RISOTTO AL TARTUFO
RISOTTO AL TARTUFO

Preparazione del risotto con tartufo bianco

Per preparare il riso al tartufo iniziate sbucciando lo scalogno, poi affettatelo e tenetelo momentaneamente da parte. Pulite le coste di sedano e tritatele finemente insieme allo scalogno. Trasferite il sedano e lo scalogno tritati in una casseruola con il burro, mettete sul fuoco e fate ammorbidire gli ingredienti tritati.

Aggiungete il riso, fatelo tostare per 2 minuti poi sfumate con il vino, fate evaporare l’alcol e proseguite la cottura aggiungendo il brodo bollente all’occorrenza. Terminata la cottura spegnete il fuoco, aggiungete la panna e il parmigiano reggiano grattugiato. Aggiustate di sale, mescolate, coprite con il coperchio e fate mantecare per 2-3 minuti.

Impiattate il risotto al tartufo bianco e decorate con il tartufo a lamelle tagliato con l’apposito strumento. Spolverate con il pepe nero se di vostro gradimento e…buon appetito!

Preparazione del risotto al tartufo Bimby

Se preferite potete preparare il risotto al tartufo col bimby: sbucciate lo scalogno e tritatelo a metà, pulite il sedano e tagliatelo a tocchetti. Trasferite nel boccale e tritate per 4 secondi a velocità 7. Raccogliete sul fondo e ripetete. Aggiungete il burro e fate stufare per 5 minuti, velocità 1, 100 °C. Aggiungete il riso e tostate per 3 minuti, 100 °C, velocità soft antiorario. Sfumate con il vino, proseguite la cottura per 5 minuti, temperatura varoma, antiorario, velocità soft.

Aggiungete il brodo (500 ml circa), salate e fate cuocere per il tempo indicato sulla confezione, velocità soft, antiorario, 100 °C. A cottura ultimata aggiungete burro, panna e parmigiano e mantecate per 30 secondi, velocità 1 antiorario. Impiattate e aggiungete il tartufo e il pepe.

In alternativa vi consiglio di provare il risotto ai carciofi con fonduta di parmigiano.

Iscriviti alla Newsletter:

Acconsento all’invio di newsletter di Delta Pictures

ultimo aggiornamento: 20-02-2018

Elisa Melandri

X