Solarolo si scalda con i profumi della tradizione romagnola: arriva la Sagra della polenta, bisò e sabadò!

L’inverno 2024 è pronto a riscaldarsi e riempirsi con i profumi e i sapori della tradizionale cucina romagnola grazie alla Sagra della polenta, bisò e sabadò! A Solarolo, un piccolo comune in provincia di Ravenna, le strade e la piazza sono pronte ad accogliere i numerosi partecipanti che ogni anno attendono la sagra. È un momento perfetto per gustare in compagnia i piatti della tradizione romagnola, scaldarsi con del buon vino e vivere momenti di spensieratezza e divertimento. Cibo – grazie ai vari stand gastronomici -, tombola con diversi premi, musica dal vivo grazie agli ospiti al pianobar, mercatini e negozi aperti per tutte le giornate della festa. Tre appuntamenti quindi da non perdere per chi è un vero appassionato di sagre! Vediamo ora nel dettaglio tutte le informazioni da conoscere sulla manifestazione.

Polenta

10 ricette detox per tornare in forma

La Sagra della polenta, bisò e sabadò: date e programma

L’appuntamento invernale con la Sagra della polenta, bisò e sabadò torna a Solarolo, in provincia di Ravenna, per scaldare le strade del piccolo comune. L’evento raccoglie e racconta i sapori della cucina tradizionale romagnola, fatta di piatti ricchi e saporiti. Per l’occasione la Pro Loco di Solarolo ha organizzato un menù veramente da non perdere! Ma andiamo con ordine e iniziamo a vedere le date e gli orari. Innanzitutto la sagra aprirà i battenti venerdì 9 gennaio 2024 alle ore 18:00 con l’apertura dello stand gastronomico – dedicati al cibo d’asporto – in Piazza Garibaldi. Alle ore 18:30 è prevista l’apertura dello stand gastronomico in tensostruttura riscaldata e chiusa e infine alle ore 20:30 inizierà la musica dal vivo al pianobar. La seconda serata, sabato 20 gennaio 2024, avrà gli stessi orari e la stessa organizzazione del giorno che vi abbiamo appena descritto.

L’ultimo giorno sarà domenica 21 gennaio 2024. Dalla mattina, nei pressi del centro storico, sarà presente la mostra delle macchine agricole, per tutta la giornata i negozi rimarranno aperti e sarà possibile passeggiare per il mercatino del riuso. L’apertura dello stand gastronomico sarà alle ore 10:00 per l’asporto e alle ore 11:30 per il pranzo in tensostruttura. La musica dal vivo avrà inizio alle ore 12:00 e alle ore 16:30 ci sarà l’estrazione della tombola dei commercianti. Sono previsti tre premi in buoni acquisto da utilizzare nei negozi che hanno aderito: il primo di 45 euro se si fa tombola, il secondo di 200 euro con decina e 50 euro con cinquina.

Il menù della Sagra

Divertimento, tombola, musica e soprattutto cibo! La Pro Loco di Solarolo ha preparato un menù veramente con i fiocchi che racconta, attraverso profumi e sapori, la tradizionale cucina di queste terre. Presso lo stand gastronomico potrete trovare i famosi cappelletti al ragù, i passatelli in brodo per i più freddolosi, la polenta con ragù romagnolo, salsiccia, goletta e infine sabadò – cioè i sabadoni, dolce tipico di questa cucina – e bisò, ovvero il vin brulè. Insomma è un’occasione perfetta per gustare in compagnia i piatti più tipici della tradizione romagnola!

Leggi anche
Come fare i passatelli

Riproduzione riservata © 2024 - PC

ultimo aggiornamento: 11-01-2024


Il cibo spazzatura aumenta le allergie alimentari nei bambini

L’acqua in bottiglia contiene più particelle di plastica di quanto si pensava