Ingredienti:
• 200 g di cioccolato fondente
• 150 g di burro
• 100 g di zucchero
• 2 uova
• 400 g di biscotti secchi
difficoltà: facile
persone: 4
preparazione: 20 min
cottura: 10 min
kcal porzione: 390

Il salame di cioccolato non passerà mai di moda: è perfetto per feste e spuntini, anche fuori casa. Da fare in 30 minuti, dovete assolutamente provarlo!

Il salame di cioccolato è un classico, sempre apprezzato e gradito da tutti: grandi e piccini. È facilissimo da preparare e può essere realizzato anche con largo anticipo – fattore importante per gestire al meglio il proprio tempo. È anche molto facile da trasportare, e può trasformarsi in un regalo diverso dal solito.

Le ricette per questo dolce sono tante e ognuno le può personalizzare a proprio gusto: all’interno, ad esempio, potete anche mettere frutta secca, canditi e altre leccornie.

Per un risultato perfetto, bisogna avere molta cura nella scelta e nella qualità degli ingredienti – e poi ci sono dei piccoli segreti rubati alle nonne che assicurano un successo garantito. Ecco come cucinare un salame al cioccolato squisito e in pochissimo tempo!

10 ricette per arrivare pronti alla prova costume

salame di cioccolato
Salame di cioccolato

Come fare il salame al cioccolato

  1. Mettete sul fuoco una pentola con dell’acqua e con un contenitore all’interno per il bagnomaria. Con un coltello, tritate grossolanamente il cioccolato fondente e ponetelo nel contenitore interno. Accendete il fuoco e, girando spesso, sciogliete il cioccolato sino ad avere una crema fluida.
  2. Versate il burro (a temperatura ambiente) in una ciotola, lavoratelo con una frusta o una spatola in modo che risulti cremoso e leggermente spumoso.
  3. Aggiungete zucchero e uova, mischiate bene sino ad avere un composto ben amalgamato. Aggiungete al composto anche il cioccolato fuso che nel frattempo si sarà intiepidito. Mischiate di nuovo, ancora una volta dovete ottenere un composto liscio.
  4. Frullate finemente metà dei biscotti e spezzettate grossolanamente con le mani l’altra metà. Aggiungeteli al composto e mischiate in modo da distribuirli uniformemente.
  5. Preparate un foglio di carta forno e versatevi il composto cremoso (che dovrebbe essere malleabile ma di una certa consistenza) dandogli la forma di un salame. Chiudete la carta forno a formare una grossa caramella.
  6. Mettete in frigorifero per almeno sei ore, meglio se sono dodici. Poi sarà pronto per essere tagliato a fette sottili e gustato.

Se volete mettervi alla prova con un altro dolce facile e velocissimo, ecco tutte le nostre ricette con il cioccolato!

Consigli per la preparazione della ricetta originale del salame di cioccolato

Un primo accorgimento va fatto quando si sgretolano i biscotti. Non bisogna frullarli tutti nel mixer, altrimenti si sbriciolano troppo e si perde anche quell’effetto un po’ rustico così caratteristico di questo dolce.
Quando si morde il salame al cioccolato, dovranno sentire quei pezzetti grossolani.

Second step importante: il cioccolato deve essere sciolto a bagnomaria. È fondamentale che sia ben sciolto, altrimenti non si mescola bene con il resto del composto. Il cioccolato dovrà, infatti, fare da legante insieme al burro.

Non esagerare, poi, con le dosi di burro, altrimenti verrà nauseante. Se vedete che l’impasto non lega bene aggiungete un uovo piccolo. Al contrario, se l’impasto è troppo liquido, potete aggiungere cacao amaro in polvere e biscotti spezzati un po’ alla volta.

Le varianti del salame di cioccolata

Se lo desiderate, potete realizzare il salame di cioccolato bianco con una semplice e piccola sostituzione nel gusto del cioccolato. Siccome verrà molto più dolce, però, vi consigliamo di aggiungere un po’ di asprezza con dei lamponi disidratati da integrare al composto.

Siete senza uova? Il salame di cioccolato può essere realizzato comunque: non preoccupatevi. Unite cioccolato, burro, zucchero e biscotti: se la consistenza è troppo dura, aggiungete un goccio di latte all’occorrenza. Nel gusto, non ne sentirete assolutamente la mancanza!

A qualcuno, invece, il sapore del burro proprio non piace. Anche in questo caso, è possibile personalizzare la ricetta e realizzare un salame di cioccolato senza burro. Tenete conto, però, che vi serviranno meno biscotti per ottenere la giusta consistenza.

Come aromatizzare il salame di cioccolato

  1. Cannella: aggiungete la cannella assieme allo zucchero e alle uova amalgamando bene per incorporarla. Il suo gusto speziato darà una nota inconfondibile al vostro dolce!
  2. Rum: inserite 2 cucchiaini di liquore quando assieme ai biscotti. Vi ricordiamo che questo passaggio è indicato solamente per gli adulti in quanto, a causa dell’assenza di cottura, l’alcol non potrò evaporare!
  3. Il cioccolato aromatizzato: sceglietene uno con il gusto che più vi piace; noi abbiamo utilizzato quello arancia per dare una nota agrumata al salame! Dovrete trattarlo semplicemente come il cioccolato normale.
  4. Mandorle: tagliate grossolanamente con un coltello 50 g di mandorle e incorporatele al composto assieme ai bioscotti. La croccantezza di questo frutto secco darà una marcia in più al vostro dolce!

Conservazione

Conservate questo dolce facile e veloce in frigorifero per massimo 3 giorni, all’interno di un contenitore ermetico.

Per concludere, la ricetta del salame di cioccolato senza glutine!

0/5 (0 Reviews)

Clicca qui per seguire Primo Chef su Instagram
Clicca qui per seguire Primo Chef su TikTok
Clicca qui per seguire la nostra pagina Facebook
Clicca qui per entrare nel nostro gruppo
Clicca qui per iscriverti al nostro canale Telegram
Clicca qui per seguire Primo Chef su Twitter

Riproduzione riservata © 2022 - PC

ultimo aggiornamento: 24-04-2022


Qual è il segreto della parmigiana di melanzane di Cannavacciuolo?

Pasta pesto e tonno: il primo veloce e sfizioso