Scacce al pomodoro

Scacce al pomodoro dalla tradizione culinaria della provincia di Ragusa arriva la ricetta di questo lievitato arricchito con pomodoro, caciocavallo e basilico.

chiudi

Caricamento Player...

Le scacce al pomodoro sono un lievitato tipico della tradizione culinaria ragusana, perfetta da servire come secondo piatto o come piatto unico. La particolarità della ricetta sta tutta nella formazione della scaccia prima della cottura che da una sfoglia base tipo pizza deve essere avvolta quasi come a formare un calzone. Per renderla ancora più saporita potete provare la versione con le cipolle aggiungendo le cipolle rosolate alla passata di pomodoro. Un’altra versione tipica invece è quella delle scacce ragusane ricotta e salsiccia.

DIFFICOLTÀ: 2

COTTURA: 30′

TEMPO DI PREPARAZIONE: 30′ + il tempo di lievitazione

Ingredienti per preparare le scacce al pomodoro (per 4 persone)

  • 1 kg di farina di grano duro
  • 1/2 cubetto di lievito di birra
  • 2 cucchiaini rasi di sale
  • 350 ml circa di acqua
  • 1 bicchiere di olio extravergine di oliva
  • 1 litro di salsa di pomodoro
  • cacio cavallo q.b.
  • basilico fresco q.b.
Scacce al pomodoro
https://it.pinterest.com/pin/102386591508818338/

Piatti scenografici: preparazione delle scacce al pomodoro:

Per preparare le scacce al pomodoro iniziate ponendo la farina a fontana sul tagliere. Al centro ponente il lievito e unite poi l’acqua calda per sciogliere il lievito, il sale e l’olio. Iniziate ad impastare aggiungendo l’acqua un po’ alla volta in modo da ottenere un panetto liscio e morbido. Quando avrete ottenuto un panetto compatto coprite con un canovaccio pulito e lasciate lievitare fino al raddoppio del volume.

Nel frattempo preparate il condimento: fate cuocere la passata di pomodoro con sale, basilico e olio poi fate raffreddare e all’ultimo unite il caciocavallo grattugiato.

Riprendete l’impasto e dividetelo in 8 panetti. Stendete ogni panetto il più sottile possibile poi spalmate tutta la superficie con la passata di pomodoro, condite con un filo d’olio e ripiegate le due estremità.

Spalmate con la salsa e piegare le due estremità. Condire nuovamente e ripiegare. Trasferite su di una teglia foderata con carta da forno e proseguite nello stesso modo per gli altri panetti.

Infornate in forno già caldo a 220° per 20 minuti. Sfornate e servite, buon appetito!

Se questa ricetta vi è piaciuta potete provare anche quella per preparare la pizza rustica alla scamorza e uova.

FONTE FOTO: https://it.pinterest.com/pin/102386591508818338/

Se ti è piaciuta la notizia, condividila sui social!