Scaloppine di seitan all'arancia

Scaloppine di seitan all’arancia

Gustiamo oggi le scaloppine di seitan all’arancia, una ricetta vegana che sicuramente piacerà a tutti gli amanti della cucina naturale.

Oggi prepariamo un secondo piatto di cucina naturale molto amato dai vegani: le scaloppine di seitan all’arancia, destinate a catturare il palato di tutti coloro che amano mangiare in maniera sana senza per questo rinunciare al gusto.

Mettiamoci quindi ai fornelli e realizziamo questo ottimo piatto, tanto semplice ma davvero molto saporito.

Scopri tutte le altre nostre ricette di Cucina Naturale

DIFFICOLTA’: 1

COTTURA: 8′

TEMPO DI PREPARAZIONE: 15′

INGREDIENTI: *4 persone*

  • 12 fettine di seitan
  • 50 gr di olio di semi di girasole o evo
  •  2 arance
  • 50 gr di farina di ceci
  • 3 cucchiai di tamari
  • prezzemolo e buccia di arancia per decorare

PREPARAZIONE:

Per preparare le vostre scaloppine di seitan all’arancia, sciacquate bene due arance non trattate. Ricavate la parte arancione dalla scorza. Tagliate la scorza a bastoncini e scottate questi ultimi per 1 minuto in un pentolino di acqua bollente. Scolateli e teneteli da parte. Spremete il succo delle arance e filtratelo attraverso un colino a maglie fitte.

Prendete le 12 fettine di seitan e, dopo averle infarinate con la farina di ceci, trasferitele nell’olio senza sovrapporle. Rosolate 1 minuto per parte. Bagnatele anche con 100 ml di vino bianco dolce. Lasciatelo evaporare per 5 minuti a fuoco medio. Versatevi il succo e la scorza di arancia.

Regolate di sale ed insaporite con il pepe. Cuocete per 1 minuto mescolando. Il fondo di cottura deve rimanere fluido. Se è necessario, unite il brodo o l’acqua caldi. Suddividete le scaloppine di seitan in piatti individuali. Irrorate con il fondo di cottura. Servite le vostre scaloppine di seitan all’arancia, decorate con prezzemolo e buccia di arancia se volete.

Se siete amanti della cucina naturale potreste anche provare i buonissimi calamari vegani con patate, una ricetta ottima per mangiare in maniera sana e leggera ma con tanto gusto.

BUON APPETITO!

FONTE FOTO: PINTEREST

ultimo aggiornamento: 26-12-2016