Come cucinare gamberoni, scampi e gamberi in padella: le ricette e i segreti degli chef!

Gamberi in padella? Ebbene sì: la cottura in padella è perfetta per secondi piatti semplici e veloci. Ecco le ricette più adatte per cucinare gamberetti e gamberoni.

chiudi

Caricamento Player...

Che siano gamberi, gamberetti o gamberoni questi crostacei sono molto utilizzati nella nostra cucina nella preparazione di moltissimi piatti, dai primi ai contorni, senza dimenticare gli antipasti. Cucinare i gamberi è piuttosto semplice e l’importante è seguire metodi di cottura semplici e veloci in modo da preservarne pienamente le proprietà nutrizionali e il sapore. Per questo la cottura dei gamberi in padella è una delle tecniche più utilizzate. Ecco alcuni consigli utili.

Gamberoni in padella:

Ingredienti per cucinare i gamberoni in padella (per 4 persone)

  • 10-12 gamberoni
  • mezzo bicchierino di brandy o vino bianco secco
  • 1 pizzico di peperoncino in polvere
  • 1 pizzico di sale
  • scorza grattugiata e succo di limone
  • prezzemolo fresco q.b.
  • olio extravergine di oliva q.b.

DIFFICOLTÀ: 1 | TEMPO DI COTTURA: 5′ | TEMPO DI PREPARAZIONE: 10′

Gamberi in padella
https://it.pinterest.com/pin/440930619756521417/

Come cucinare i gamberoni in padella

Per cucinare i gamberoni iniziate dalla pulizia: sciacquateli sotto acqua fredda correttamente, poi eliminate prima la testa e poi le zampette e la corazza. Rimuovete il budellino nero dell’intestino. Ponete un’ampia padella sul fuoco, scaldate un filo d’olio di oliva poi unite i gamberoni, fate dorare da entrambi i lati e dopo un minuto sfumate con il brandy o il vino bianco. Lasciate evaporare completamente in modo da eliminare l’alcol. S

alate e unite la scorza del limone. Spruzzate con il succo di limone, unite il peperoncino e fate cuocere per un altro minuto. Spegnete il fuoco, spolverate con il prezzemolo fresco e servite immediatamente.

Non solo gamberoni: ecco come cucinare i gamberi e gli scampi

Per cucinare i gamberi, invece, si consiglia di lasciarli interi e, dopo averli sciacquati accuratamente, passare subito alla cottura. Anche in questo caso si parte facendo rosolare l’aglio in padella con l’olio, poi si uniscono i gamberi e si sfuma con il vino bianco. Coprite la padella con il coperchio e fate cuocere per una decina di minuti rigirando di tanto in tanto. A cottura ultimata spegnete il fuoco e condite con olio, sale, pepe, prezzemolo e succo di limone.

La cottura degli scampi in padella è molto semplice e simile. In questo caso per 4 persone occorre circa 1 kg di scampi che andranno cotti in padella a fuoco vivace per una decina di minuti, ricordando di sfumare con il vino bianco e di lasciar evaporare completamente l’alcol prima di insaporire con prezzemolo tritato e limone.

Per un’idea più creativa, prova anche gli spiedini!

FONTE FOTO: https://it.pinterest.com/pin/440930619756521417/