Ingredienti:
• 12 gamberoni grandi
• 150 g di pangrattato
• 20 g di formaggio grattugiato
• aglio q.b.
• prezzemolo q.b.
• olio extravergine di oliva q.b.
• sale q.b.
difficoltà: facile
persone: 4
preparazione: 10 min
cottura: 20 min

Siete alla ricerca di un secondo piatto meraviglioso? Allora i gamberoni gratinati sono la ricetta ideale: scopriamola!

Oggi andiamo alla scoperta della ricetta dei gamberoni gratinati, un secondo piatto favoloso e perfetto da servire in qualsiasi occasione. La preparazione in realtà è molto semplice, e l’unica cosa di cui dovrete preoccuparti è quella di acquistare dei crostacei freschi e di qualità: al resto ci pensiamo noi!

Seguiteci in cucina e cominciamo subito a preparare questa ricetta per un secondo piatto di pesce sfizioso e facilissimo da fare!

gamberoni gratinati
gamberoni gratinati

Come cucinare i gamberoni gratinati al forno 

  1. Iniziate a sciacquare i crostacei e ad aprirli sul dorso. Lasciate le teste.
  2. Estraete il budellino nero – l’intestino – tirandolo delicatamente.
  3. Proseguite tritando il prezzemolo, l’aglio e aggiungetevi il pangrattato e il formaggio grattugiato: mescolate tutti gli ingredienti in una ciotola apposita.
  4. Adagiate ogni gamberone nella teglia e ungetene la polpa con un goccio d’olio extravergine d’oliva, quindi farciteli con la panatura. Fate attenzione che non cada all’interno della teglia, perché in forno brucerebbe alterando il sapore del piatto. Versate un filo d’olio sulla superficie dei crostacei e salateli a piacere.
  5. Infornate il tutto a 180°C per 20 minuti. I vostri gamberoni gratinati vanno serviti ancora ben caldi.

Cosa ne dite di provare anche la ricetta facile e veloce dei gamberoni al forno?

Come cucinare i gamberoni gratinati in padella

Se volete potete anche provare a cuocere i vostri gamberi in padella. In questo modo li sottoporrete a una cottura più violenta, ma anche più rapida e decisamente gustosa.

  1. Ponete in padella un filo di olio, magari profumato con delle erbe e dell’aglio, per scottare i gamberoni in padella, oppure un bel po’ di olio di semi per creare un effetto croccante da frittura!
  2. Fate cuocere senza sovrapporli per circa 10 minuti. Al termine della cottura i gamberoni dovranno risultare ben cotti e il formaggio si dev’essere sciolto leggermente.

Come pulire i gamberoni

Ovviamente, prima di imparare come cuocere i gamberoni, sappiate che dovrete pulirli a dovere. Solo allora potete gustarli in tutte le varianti!

L’unico accorgimento da adottare, come dicevamo, è quello di curare la pulizia dell’intestino. Quest’ultimo si presenta sul dorso del corpo, racchiuso nel carapace e ha l’aspetto di un filo sottile di colore scuro.

Oltre a questo, se volete, potete anche togliere le teste, anche se mantenendole creerete un effetto scenico da 10 e lode!

0/5 (0 Reviews)

Scopri i consigli per una casetta di pan di zenzero perfetta

TAG:
Gusto e salute

ultimo aggiornamento: 24-11-2020


Pasta con il cavolo nero (e pomodori secchi)

Cubotti di salmone e salsa tzatziki in zuppetta di melograno