Ingredienti:
• 500 g di fragole
• 400 ml di panna fresca
• 3 albumi
• 200 g di zucchero
• 70 ml di acqua
difficoltà: facile
persone: 10
preparazione: 15 min
cottura: 00 min
kcal porzione: 411

Voglia di semifreddo alle fragole e panna? La ricetta più semplice e veloce in circolazione ve la diamo noi! Per un dolce goloso e colorato pronto in un lampo!

È innegabile: le fragole stanno bene con tutto e stuzzicano la nostra creatività, ispirandoci a realizzare tanti dolci golosi. Oggi realizziamo il semifreddo alle fragole, un dolce semplice, che fa sempre centro! C’è chi lo fa con l’albume e chi realizza una meringa all’italiana, ma a noi non piace complicarci la vita: la nostra ricetta sarà il più semplice possibile, senza tralasciare il gusto del classico semifreddo.

Per un risultato ottimale, realizzate il semifreddo alla fragola con un po’ di anticipo in modo che abbia il tempo di solidificarsi alla perfezione!

10 ricette per arrivare pronti alla prova costume

Semifreddo alle fragole
Semifreddo alle fragole

Preparazione della ricetta del semifreddo alle fragole

  1. Come prima cosa lavate bene le fragole, asciugatele, eliminate il picciolo e tagliatele a pezzetti.
  2. A questo punto frullatele in una ciotola con un mini pimer a immersione e tenetele da parte.
  3. Passiamo a creare lo sciroppo di zucchero che servirà come base per la nostra meringa all’italiana e anche per pastorizzare gli albumi. Mettete lo zucchero e l’acqua in un pentolino, portate sul fuoco e fate sciogliere il tutto fino a che non inizieranno a crearsi delle piccole bollicine. A questo punto immergete il termometro da cucina e controllate che raggiunga i 121°C.
  4. Poco prima che lo sciroppo raggiunga la temperatura iniziate a montare gli albumi in una terrina con le fruste elettriche, e quanto toccherà i 121°C versatelo a filo negli albumi e continuate a montare fino a che non saranno a neve ben ferma.
  5. È arrivato il momento di montare la panna in una seconda ciotola e di unirla agli albumi facendo attenzione a non smontare il tutto (usate una spatola e unite la panna poco per volta con movimenti dal basso verso l’alto).
  6. In ultimo aggiungete la salsa di fragole sempre con una spatola e facendo attenzione a non smontare il tutto.
  7. Versate il composto in uno stampo apposito per semifreddo o da plumcake (meglio se in silicone o alluminio), altrimenti utilizzate dei pirottini monoporzione.
  8. Lasciate congelare in freezer per almeno 2 ore (anche se sarebbe meglio aspettare almeno mezza giornata).

Prima di servirlo, lasciatelo fuori dal freezer per una decina di minuti in modo che si possa estrarre dallo stampino senza particolari difficoltà. Buon appetito!

Provate anche tutti i nostri dolci con le fragole!

Semifreddo alla fragola senza uova e altre varianti

Se non volete utilizzare gli albumi potete anche usare solo la panna montata, oppure arricchire il tutto (e rendere dolce freddo alle fragole più compatto) utilizzando anche altri latticini: utilizzate, ad esempio, 200 g di mascarpone e 300 di panna fresca. Montate la panna e unite la crema al formaggio con delicatezza prima di concludere con la salsa alle fragole. Ancora potete usare quasi tutta la panna e aggiungere 1 vasetto di yogurt bianco al resto degli ingredienti (omettendo naturalmente le uova come per tutte le varianti descritte in questo paragrafo). Al posto del mascarpone, infine, potete usare del formaggio spalmabile (tipo Philadelphia) e aggiustate di conseguenza le dosi di zucchero. a panna vaccina poi può essere sostituita con quella vegetale (ad esempio quella di cocco), che soffre meno il caldo. Assicuratevi, però, di saperla montare bene.

Per quanto riguarda la presentazione potete anche decidere di non sformare il semifreddo e servirlo come fossero palline di gelato: tenete conto, però, che in questo caso i tempi di raffreddamento sono raddoppiati. Tiratelo fuori del freezer almeno 20 minuti prima di servirlo.

Se amate questo dessert, provate anche il semifreddo al caffè!

Conservazione

Tenetelo in congelatore e consumatelo entro un mesetto. Se, un pomeriggio, avete del tempo libero, potete anche prepararne un po’ di più da tenere di scorta per i vostri bambini o per un ospite a sorpresa.

0/5 (0 Reviews)

Clicca qui per seguire Primo Chef su Instagram
Clicca qui per seguire Primo Chef su TikTok
Clicca qui per seguire la nostra pagina Facebook
Clicca qui per entrare nel nostro gruppo
Clicca qui per iscriverti al nostro canale Telegram
Clicca qui per seguire Primo Chef su Twitter

Riproduzione riservata © 2022 - PC

ultimo aggiornamento: 29-04-2022


Corn dog muffin, dei bocconcini sfiziosi

Torta di patate e stracchino con erbe aromatiche, una ricetta provenzale