Ingredienti:
• 120 g di zucchero
• 240 g di burro
• 360 g di farina
• 1 presa di sale
difficoltà: facile
persone: 8
preparazione: 30 min
cottura: 20 min

La ricetta originale degli shortbread è davvero semplice e vi permette di ottenere dei biscotti al burro perfetti per l’ora del tè.

Gli shortbread sono dei biscotti scozzesi preparati con solo tre ingredienti, farina, burro e zucchero, ai quali viene aggiunto giusto un pizzico di sale per conferirgli il caratteristico sapore. Anche se esistono diverse forme, la più diffusa è quella nota come finger shortbread, ossia spessa e allungata. Ci sono poi gli shortbread rounds, di forma rotonda, e i petticoat tails, un unico grande biscotto servito a pezzi.

A scapito della loro origine, questi biscotti hanno conquistato anche il resto del Regno Unito e vengono comunemente identificati come biscotti al burro inglesi. La loro consistenza friabile (non a caso short è un termine ormai in disuso che un tempo significava proprio friabile) li ha resi un vero e proprio prodotto tipico.

Ricette di Primavera: 9 piatti per la tua tavola

shortbread
shortbread

Come preparare la ricetta degli shortbread

  1. Per questa ricetta vi consigliamo di utilizzare le fruste elettriche o meglio ancora la planetaria. Dovete infatti montare il burro freddo da frigorifero tagliato a tocchetti insieme allo zucchero fino a ottenere un composto spumoso. Per questo passaggio è indicata la frusta a filo.
  2. Aggiungete poi la farina setacciata e il sale e mescolate con il gancio a foglia. Se non ce l’avete utilizzate un cucchiaio di legno e armatevi di pazienza.
  3. Quando la farina si sarà assorbita, finite di lavorare l’impasto sulla spianatoia, dategli la forma di un panetto e avvolgetelo nella pellicola. Dovrà riposare un paio di ore in frigorifero.
  4. Stendetelo poi su un piano infarinato fino a raggiungere mezzo centimetro di spessore quindi ricavate dei biscotti di 3×8 cm aiutandovi con una rotella taglia pasta.
  5. Adagiateli su una teglia rivestita di carta forno, bucherellate la superficie con uno stuzzicadenti e cuocete a 180°C per 20 minuti. Lasciateli raffreddare prima di spostarli in un contenitore.

Cosa ne dite di andare alla scoperta anche di altri piatti tipici inglesi? Scoprirete una cucina davvero particolare e saporita.

Conservazione

Questi biscotti inglesi si mantengono friabili fino a una settimana se ben conservati in una scatola di latta o in un sacchetto chiuso ermeticamente.

5/5 (1 Review)

Clicca qui per seguire Primo Chef su Instagram
Clicca qui per seguire Primo Chef su TikTok
Clicca qui per seguire la nostra pagina Facebook
Clicca qui per entrare nel nostro gruppo
Clicca qui per iscriverti al nostro canale Telegram
Clicca qui per seguire Primo Chef su Twitter

Riproduzione riservata © 2022 - PC

ultimo aggiornamento: 13-04-2022


Coniglio in agrodolce alla siciliana: da leccarsi i baffi!

Amate i contorni sfiziosi? Provate zucchine e patate gratinate!