Smoothie: le ricette dei frullati di frutta senza glutine, perfetti per la colazione

Ingredienti:
• 3 banane
• 1 vasetto di yogurt
• 1 bicchiere di latte
• 1 pizzico di cannella
difficoltà: facile
persone: 2
preparazione: 5 min
kcal porzione: 200

I frullati di frutta, noti anche come smoothie, sono ideali per iniziare al meglio la giornata. Scopriamo come prepararli velocemente… e in versione gluten free!

Si sente spesso dire quanto sia importante iniziare la giornata con una colazione sana ma alla resa dei conti, chi ha effettivamente il tempo di prepararla? Ecco perché oggi vediamo insieme come preparare dei deliziosi smoothie alla frutta, ottimi in abbinamento a cerali senza glutine.

Per servire una colazione senza glutine però, occorre tenere in considerazione alcuni aspetti. Innanzitutto la scelta della bevanda o dello yogurt: via libera a quelli vaccini, mentre per quelli vegetali sono ammessi solo cocco, riso, soia e miglio. Assicuratevi comunque che sulla confezione ci sia il simbolo della spiga barrata.

In secondo luogo è importante che un’eventuale aggiunta di cerali rispetti le linee giuda della Società Italiana Celiachia. Scegliete quindi sempre prodotti idonei tenendo presente che tra i cereali senza glutine ci sono riso (fiocchi o soffiato), miglio e grano saraceno.

Occorre specificar, inoltre, che smoothies e frullato non sono la stessa cosa. Il primo infatti è composto unicamente da frutta fresca a piacere e ghiaccio, mentre il secondo prevede anche l’aggiunta di latte o yogurt (è insomma l’equivalente del milk shake). Tuttavia, anche in questa preparazione è possibile aggiungere ingredienti come latte (meglio se vegetale, scegliendolo tra i cibi senza glutine), o yogurt per dare consistenza e sostanza alla ricetta.

Smoothie ai fichi
Smoothie ai fichi

Come preparare lo smoothie alla frutta senza glutine

Abbiamo detto che è possibile ottenere uno smoothie salutare partendo da qualsiasi tipo di frutta. Ciò che conta è la consistenza finale che deve essere densa ma non troppo: si deve infatti poter gustare sia con il cucchiaio sia con la cannuccia.

Per questa ricetta potete partire sia dalla frutta congelata, perfetta per l’estate perché vi permette di gustare una bevanda rinfrescante, sia dalla frutta fresca. Lavate la frutta e pulitela come di consueto. Se utilizzate frutta biologica potete anche omettere il passaggio.

Trasferitela in un frullatore e riducetela in purea, aggiungendo yogurt o latte. È possibile ottenere una ricetta vegana semplicemente utilizzando prodotti a base di soia o comunque di origine vegetale.

Servite lo smoothie in un bicchiere oppure una ciotola da colazione, arricchito con semi a piacere, frutta fresca e secca.

Ecco qualche suggerimento per i vostri smoothies:

– 1 mango, 2 vasetti di yogurt, cannella

– 2 kiwi, 2 vasetti di yogurt, 1 cucchiaio di zucchero di canna

– 200 g di frutti di bosco, 1 bicchiere di latte di cocco

Abbinate gli smoothies ai pancake fatti in casa!

Aggiungi al ricettario

ultimo aggiornamento: 06-02-2019

X