Ingredienti:
• 300 g di polpa di melone
• 125 g di zucchero
• 100 ml di acqua
difficoltà: facile
persone: 2
preparazione: 10 min
cottura: 10 min

Come si fa il sorbetto al melone? Cosa aspettate a scoprire tutti i segreti di una delle preparazioni simbolo della stagione estiva? Ecco la ricetta!

La ricetta del sorbetto melone è l’ideale per chi è alla ricerca di idee per preparare un sorbetto fresco e alternativo ai più classici gusti. Questo è un dessert casalingo che potete preparare davvero con facilità e servirlo al termine di un pranzo o di una cena oppure come merenda rinfrescante. Potete preparare questo delizioso dessert con o senza gelatiera, poco cambia in termini di risultato: otterrete una crema densa, colorata e super fruttata!

10 ricette per tenersi in forma

Sorbetto melone
Sorbetto melone

Preparazione del sorbetto al melone

  1. Per fare il sorbetto al melone senza gelatiera iniziate dalla preparazione di uno sciroppo a base di acqua e zucchero: versate l’acqua in un pentolino, aggiungete lo zucchero, portate a bollore e lasciate sul fuoco per 8-10 minuti così da far sciogliere completamente lo zucchero.
  2. Spegnete il fuoco e fate raffreddare lo sciroppo. Intanto pulite il melone: tagliatelo a metà, eliminate i semini poi tagliatelo a spicchi ed eliminate la buccia. Tagliate la polpa a cubetti e frullate fino ad ottenere una purea.
  3. Unite lo sciroppo alla polpa di melone frullata, mescolate e versate il tutto in una ciotola. Mettete a riposare in congelatore per non meno di 4 ore ricordandovi di frullare o mescolare con un cucchiaio il composto ogni ora così da mantenere il composto sempre omogeneo.

Sorbetto al melone con gelatiera

Se, invece, avete la possibilità di usufruire della gelatiera potete preparare il sorbetto semplicemente cambiando i passaggi finali del procedimento.

  1. Seguite il procedimento precedente fino al punto 3 e mescolate lo sciroppo con il melone frullato.
  2. Versate il composto nel cestello della gelatiera, impostate la durata di lavoro per 30 minuti minimo o comunque per il tempo previsto dal macchinario per questo tipo di preparazioni.
  3. Ricordate che i tempi di lavorazione possono variare a seconda della tipologia di gelatiera e della potenza.

Conservazione

Per fare il pieno di freschezza vi consigliamo di dare un’occhiata anche alla ricetta della granita al limone.

0/5 (0 Reviews)

Clicca qui per seguire Primo Chef su Instagram
Clicca qui per seguire Primo Chef su TikTok
Clicca qui per seguire la nostra pagina Facebook
Clicca qui per entrare nel nostro gruppo
Clicca qui per iscriverti al nostro canale Telegram
Clicca qui per seguire Primo Chef su Twitter

Riproduzione riservata © 2022 - PC

ultimo aggiornamento: 22-08-2022


Latte vegetale: ecco come farlo in casa (di soia, di riso, di mandorle…)

Ricetta del ragù d’anatra: un condimento saporito e tutto da scoprire